Nicole Della Monica e Matteo Guarise all’esordio di stagione per la coppia olimpica di artistico

nicole della monica e matteo guarise

Nel team entra anche la russa Nina Mozer tra le migliori allenatrici al mondo.
Tra le curiosità la scelta per il programma corto del Magnificat intepretato in modo magistrale da Mina.

Nel team entra anche la russa Nina Mozer tra le migliori allenatrici al mondo. Tra le curiosità la scelta per il programma corto del Magnificat intepretato in modo magistrale da Mina. Probabile una collaborazione con il Palaghiccio di Fanano per promuovere il pattinaggio sul nostro Appennino.

Riparte da Graz, Austria, la stagione sportiva della coppia della nazionale italiana di pattinaggio artistico su ghiaccio Nicole Della Monica e Matteo Guarise: qui esordiranno domani e venerdì in occasione dell’Icechallenge, competizione inserita nel novero dell’ISU Challenger Series. I ragazzi giungono a questa gara dopo i lunghi allenamenti estivi, svolti prima a Courchevel poi a Baselga di Pinè e infine a Folgaria.

Nel mese di settembre la coppia si è allenata a Milano e a Padova, dove ha lavorato con un cast internazionale alla messa in scena di “Shadows and Light – The mystery of desire” lo spettacolo sul ghiaccio di Intimissimi on Ice che ha debuttato all’Arena di Verona il 9 e 10 ottobre 2015. La loro allenatrice continua ad essere Cristina Mauri, coadiuvata da Cristina Pelli. Da quest’anno inoltre Nicole e Matteo sono seguiti anche da Nina Mozer, la grande allenatrice russa che allena, fra gli altri, i due volte campioni olimpici Tatiana Volosozhar e Maxim Trankov.

Il corto che Nicole e Matteo presentano quest’anno è sulle note del Magnificat di Mina, che per la prima volta viene “utilizzata” in un programma di gara di pattinaggio. Alla coreografia hanno collaborato vari coreografi, in particolare Paola Mezzadri e Corrado Giordani.

Il libero è invece intitolato “Viaggio nello Spazio” ed è basato sulle musiche di Abel Korzeniowski, tratte dalla colonna sonora di “Romeo e Giulietta”: tuttavia il programma non ha niente a che vedere con la storia degli amanti veronesi. Nato da un’idea di Sandro Guerra, la coreografia del programma si deve a Giuseppe Arena, ex-primo ballerino della Scala di Milano e coreografo di tanti grandissimi campioni del pattinaggio su ghiaccio.

nicole della monica e matteo guarise

Tags:

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Frizzante e decisa, Silvia Nemesio corona il sogno a Novara: è oro mondiale.

Skatingidea si presta ad intervistare per la prima volta Silvia Nemesio, annata ’92, la ...

Paola Fraschini pronta per lo spettacolare campionato del mondo #reus2014

Ciao Paola complimenti per l’ennesimo oro italiano prima di tutto, a che numero siamo? ...