VIDEO coppie artistico


podio italiano nel libero delle coppie:  Ancora una tripletta italiana nella specialità delle coppie artistico, e questa volta il risultato non era così scontato perchè la coppia americana vista in prova era piaciuta molto per l’esecuzione di difficoltà importanti e per la qualità del pattinaggio. C’è da dire però che pattinare bene quando serve è il frutto di una serie di componenti molto difficili da mettere insieme in un progetto vincente e in questo momento la scuola italiana mostra di essere l’unica in grado di formare atleti con queste caratteristiche, il segreto dell’alchimia è tutto “made in Italy”. Ampiamente pronosticata la vittoria di Sara Venerucci e Matteo Guarise, ancora di più dopo lo short che li vedeva primi con un margine molto importante. Una coppia di predestinati: esordienti in nazionale quando lei aveva 10 anni e lui 12, vincitori di 6 titoli europei giovanili e 3 mondiali junior, subirono un unico stop parziale lo scorso anno ai mondiali australiani dove furono superati dai compagni di squadra Laura Marzocchini ed Enrico Fabbri. Questo titolo iridato, quasi una tappa obbligata in un palmares così prestigioso, è arrivato con il corollario di prestazioni impeccabili, costruite con difficoltà impegnative come il triplo rittbergher lanciato di ieri sera e soprattutto con le qualità stilistiche innate che da sempre sono il marchio di fabbrica della coppia riminese. L’arrivo sporcato nel doppio axel lanciato non ha impedito a Sara e Matteo di ottenere dai giudici punteggi altissimi, anche quattro palette con il 10.00 nello stile.

Ottimo l’argento dell’altra coppia riminese Silvia Pasquini e Davide Postiglione, che hanno esordito al mondiale con il piglio dei veterani, precisi e sicuri nelle difficoltà dove esprimono un’impostazione tecnica ineccepibile, sono apparsi migliorati anche nel pattinaggio nonostante la pista non aiutasse certo la fluidità nei movimenti.
A completare la tripletta della scuola riminese di Cristina Pelli e Patrick Venerucci è arrivato anche il bronzo di Francesca Iacarelli e Danilo Decembrini: nel lungo hanno sbagliato ma lo stesso sono riusciti a superare la coppia americana che li precedeva dopo lo short. Per Danilo e Francesca, anche loro esordienti, un risultato significativo considerando i problemi fisici della vigilia.

OGGI IN GARA: Friday, November 21st

07:00 – Doors open
07:15 – 08:45 Training Senior Solo Free Dance (by order of skating)
08:45 – 10:15 Training Free Dance (3 groups, by order of skating)
10:15 – 13:30 Training Ladies Long Program (5 groups, by order of skating)
13:30 – 15:30 Training Mens Short Program (4 groups, 4-1-2-3)
15:30 – 16:00 Cleaning floor
16:00 – 18:45 COMPETITION LADIES LONG Program (excluding Final Group)
18:45 – 19:15 Cleaning floor
19:15 – 21:15 COMPETITION MENS SHORT Program
21:15 – 21:45 Cleaning floor
21:45 – 22:30 COMPETITION LADIES LONG Program (Final Group, 10 skaters)
22:30 – 24:00 COMPETITION SENIOR SOLO FREE DANCE

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Sei un vero pattinatore quando…

PER DARE UN BEL IMBOCCA AL LUPO A TUTTI I PATTINATORI DEL 2009, HO ...

Australia National Champ 2013

Skate Australia’s 2013 Artistic National Championships LIVE VIDEO http://www.ustream.tv/channel/skate-Australia Programma

campionato spagnolo : risultati 2007

info campionato spagnolo QUI o sul sito della fed spagnola fep.es Después de la ...