La Cronaca Live di tutte le gare e classifiche di Modena 2013

Skatingidea con Doppio Axel a Modena, la cronaca live su Twitter e Facebook si coniunga sul web tra bloggers e giornalisti, bellissimo incrocio di racconti e impressioni documentato tutto in diretta web.

Bellissima esperienza per Skatingidea che ancora ha avuto la possibilità di dare visibilità e spazio al pattinaggio europeo.
Al prossimo anno! Vi lasciamo con la cronaca di Doppio Axel e su Facebook e Twitter quella di Skatingidea

Schermata 2013-05-04 a 19.47.38

GRUPPI PRECISION SENIOR

I Campionati Europei Show e Precision di Modena si sono conclusi in bellezza per i colori italiani, grazie alle due splendide medaglie vinte dalle nostre squadre di precision (sincronizzato). Ad imporsi sono state come a Blanes 2012 le vicecampionesse del mondo del Sincro Roller di Calderara, che con una prestazione tecnicamente molto valida hanno iscritto per la terza volta il loro nome nell’albod’oro della manifestazione, eguagliando in tal modo le tradizionali rivali di Albinea, qui ottime terze. Sul tema di “Mortal Kombat”, le bolognesi hanno confermato i progressi già mostrati ai Nazionali di Firenze, dimostrandosi pronte a sfidare i team argentini, maestri nel settore, ai prossimi Campionati del Mondo di Taipei. Una certa sorpesa ha destato la medaglia d’argento vinta dalla squadra tedesca del Dream Team che, pur autrice di una prova di notevole spessore, ha sapientemente approfittato degli errori degli altri due team italiani, penalizzati da alcune cadute. Per il Dream Team si è trattato di un ritorno ai fasti del passato, essendo stata la squadra tedesca due volte campione d’Europa agli albori della specialità. Per loro un programma sul tema del “Fantasma dell’Opera” volto più all’interpretazione artistica che alla qualità tecnica. Ottima è stata poi la medaglia di bronzo del team di Albinea, mostratosi in nettissimo progresso rispetto ai campionati italiani. Peccato per le reggiane una sfortunata caduta verso la fine del programma, che ha costretto la giuria a una forzata penalizzazione, costata molto cara in termini di punti.

PICCOLI GRUPPI

La competizione dei piccoli gruppi ha visto, come largamente previsto dai pronostici, la riedizione dell’ormai classico duello Italia-Spagna, nazioni che si possono definire le vere dominatrici anche a livello mondiale delle specialità dei gruppi. Al termine di una gara serratissima la medaglia d’oro è arrisa al team spagnolo di Blanes, capace di prendersi una grande rivincita dopo la dolorosa sconfitta patita in casa dodici mesi fa. Le iberiche hanno vinto con merito, grazie al loro “Make Me Laugh”, programma intessuto sulle noti di vari brani, volti tutti a riprodurre gradualmente sfumature di vari stati d’animo, ultimo quello dell’allegria, celebrato con musiche da festa carnevalizia e con il lancio finale di stelle filanti: il tutto mixato da una grande qualità tecnica. Brillantisssimo è stato poi il secondo posto del team azzurro di Portogruaro, originalissimo nella sua spiritosa interpretazione di un famoso personaggio dei cartoni animati, Beep Beep, perennemente pronto alla fuga per sfuggire allo sfortunato Willy il Coyote. Il tono scherzoso del programma non deve trarre in inganno, poichè il livello tecnico delle pattinatrici venete è stato davvero eccezionale. Meritata dunque l’ovazione ricevuta dal pubblico del Palapanini. Medaglia di bronzo è stato invece il famoso team spagnolo di Sant-Celoni, che ha proposto un disco di chiara ispirazione new age sul complesso tema di “The Gardens of Unsewn Threads & Unspoken Words”. Il programma, sulle note di Eltern di Hauschka, è parso certamente eccellente dal punto di vista artistico, ma poco “pattinato”, avendo proposto troppe lunghe soste, alla eccessiva ricerca estetica

QUARTETTI CADETTI

Una spettacolare gara di quartetti cadetti ha aperto la seconda giornata dei Campionati Europei Show e Precision di Modena 2013. Subito grande festa per i colori azzurri che, “vendicando” la discussa sconfitta patita ieri dai quartetti senior italiani, hanno letteralmente monopolizzato il podio. Splendida la vittoria con verdetto unanime delle atlete del P.A. Pieris, che hanno deliziato il pubblico con un programma intitolato “Dormono sulla Collina”, in cui interpretano il tema degli Zoombies sulle musiche di “Ramalama Bang Bang”, brano della cantante irlandese Roisin Murphy. Veloci nelle sequenze di passi e precise nelle trottole, le ragazze italiane hanno tenuto a distanza le connazionali dell’Artiskate, che hanno proposto un programma dal titolo “The moon in the Sea”. Prime scendere in pista, le italiane hanno saputo pattinare al meglio un programma decisamente intenso, che ha meritato l’argento grazie a cinque secondi posti e due terzi assegnati dai giudici. La medaglia di bronzo è invece andata alla compagine della Mottense, che pur penalizzata ingiustamente in ragione di un passaggio controverso, hanno brillato nel loro programma sul tema di “The Garden of Vanities”. Da segnalare infine lo storico e meritato quarto posto conseguito dal team di Holon, di gran lunga il miglior risultato di sempre ottenuto a livello internazionale da pattinatori rappresentanti

GRANDI GRUPPI

La prima giornata di competizione si è conclusa con l’attesa gara dei Gruppi
Strapotere spagnolo che vince oro e bronzo e lascia all’Italia la piazza d’onore
1 CPA OLOT ESP: Nothing is impossible recita il tema del loro programma lungo e gli spagnoli lo dimostrano in pista con una prestazione sontuosa ricca di passaggi tecnici complessi e molto rischiosi che eseguono alla perfezione
La luna che portano in pista illumina un esercizio che merita un 10 nel merito tecnico e ben cinque 10 nella presentazione artistica
Standing ovation del pubblico che corona una prova superiore sotto ogni aspetto
2 CRISTAL SKATING TEAM : argento per la squadra italiana che pattina Don Chisciotte nella bellissima versione classica di Leon Mincus
Una vera battaglia dentro e fuori dalla pista: in pista magnifica quella rappresentata con l’effetto scenografico che ha ricreato i mulini a vento antagonisti di Don Chisciotte mentre fuori con i fortissimi spagnoli del CPA OLOT
Visto il valore degli avversari l’argento vale oro
3 REUS DESPORTIU ESP: ancora Espana sul podio con un bronzo tenuto dalla prima all”ultima squadra. Primi a pattinare il team della Costa Brava somma la forza dei suoi elementi e accende la pista della luce del fuoco, della forza dell’acqua, della velocità del lampo e della carica della terra

Quattro squadre in gara delle quali tre italiane e una israeliana
Netto quindi il predominio dei nostri team ottenuto tuttavia con prestazioni tecniche convincenti e di notevole impatto sul pubblico
1 SINCRO ROLLER ITA : con un mix di flamenco e tecno le 20 ragazze italiane vincono l’oro grazie ad una serie di transizioni di alto livello tecnico ed una coreografia dalla forte personalità
Peccato per il penalty dovuto ad una caduta nella.parte dinale del programma. Premiate con 9.2 nella presentazione riescono ad imporsi sulle connazionali Albinea
2 TORRE MAGIC TOWERS ITA: il dominio italiano è completato dalle Aliene che anch’esse su ritmi tecno eseguono un libero ispirato allo spazio ed ai suoi abitanti. La Coreografia più innovativa della categoria e grandi margini di miglioramento fanno davvero sperare in traguardi ancora più ambiziosi in futuro
3 ALBINEA ITA : scelgono la tecno trance tedesca e sostenute dal calore del pubblico emiliano che sottolinea ogni passaggio con applausi a tempo e ovazioni il team reggiano si aggiudica l’argento grazie ad un esercizio potente e pulito eseguito senza errori. Superate nel finale delle Sincro Roller si accomodano sul secondo gradino del podio per il bis italiano

GRUPPI JEUNESSE

Italia e Spagna dominano la categoria Youth Groups
Al termine di una competizione serratissima i Team italiani fanno valere il loro maggiore peso coreografico e si aggiudicano oro e argento lasciando alla Spagna tuttavia la soddisfazione del bronzo
Risultati
1 Mottense ITA: ultimo in ordine di discesa il programma campione d’Europa è Directions out of control che ha trascinato il pubblico nella corsa a folle velocità interpretata dal gruppo italiano con costumi rosso Ferrari
Nonostante una detrazione il punteggio tutto superiore al 9 ha permesso ai Mottense di piazzarsi al primo posto
2 Bassano New Skate Ita: la marcia inarrestabile dei pinguini porta le ragazze venete al secondo posto nonostante abbiano dominato langara per buona parte della giornata Ottima la coreografia e la velocità D’esecuzione superiore. Un secondo posto che va stretto alle venete.
3 Tona ESP: WAY OF HOPE : nonostante il tema la speranza di vincere l’oro è sfumata per la forte squadra iberica che ha presentato un bella coreografia su brani musicali estratti dalla colonna sonora del film Alice nel paese delle meraviglie

QUARTETTI

Da sempre concentrato di emozioni la categoria Quartet ha stregato il pubblico del Pala casa Modena
Dominio tecnico assoluto del Portogallo che nega all’Italia di bissare il successo ottenuto negli Youth Groups
1 DESLIZAR POR : pattinando Bohemian Raphsody dei Queen ma nella versione del Muppet Show I 4 ragazzi portoghesi s’impongono in virtù di un contenuto tecnico strabiliante e irraggiungibile per gli avversari: le due sequenze di toe loop sincronizzati uniti alla trottola combinata finale esaltano iln pubblico modenese che tributa una standing ovation dopo I ripetuti applausi a scena aperta. Il trionfo è coronato dal 10 nella presentazione assegnato dalla giuria al quartetto lusitano
2 ARTISKATE ITA : non basta l’intensa musica di Malade di Lara Fabian ha portare il quartetto azzurro all’oro anche se sfiorato e omaggiato come I campioni di un 10 nella presentazione artistica. Emozione allo stato puro
3 REUS DESPORTIU : potenza esplosiva per il Latin Blood del quartet spagnolo terzo classificato. Sangue e calore latino, il ritmo dei Miami Sound Machine e un bel axel eseguito in sincro regala alla Spagna il podio

  • Show Comments

  • angela

    solo una puntualizzazione.mi risulta che, nel sincro junior, la medaglia d’argento sia stata assegnata al “Magic Tower” con ” Aliens” e quella di bronzo al gruppo di Albinea, non il contrario.

Rispondi

You May Also Like

Nasce Skatingidea Communication Service

Skatingidea Communication Service nasce dall’esigenza di comunicare tra le realtà dinamiche, che si dividono ...

conegliano live video

Live streaming Campionato italiano show precision Conegliano 2015

Live streaming Campionato italiano show precision Conegliano 2015 SU www.fihptv.org   – RISULTATI INFO PROGRAMMA ...

sosteniamo Daniel Morandin sportivo dell’anno Padova

Daniel Morandin, vincitore della Coppa Europa 2007 e Campione Italiano senior 2007 nella specialità ...