Jeunesse italiani 2009 a Roccaraso


CAMP. ITALIANO CAT. CADETTI E JEUNESSE
OBB. BOLOGNA – LIB. ROCCARASO – OBB 30/05-02/06 – LIB. 1-5/07/
Un programma lungo perfetto, premiato dai giudici con punteggi fino al 9.6, sicuramente la migliore prestazione di questa prima fase dei Campionati Italiani di Roccaraso, ha permesso a Silvia Lambruschi di dominare la gara del libero e aggiudicarsi anche la classifica di combinata, dopo il titolo degli obbligatori vinto a Bologna. Per Silvia un tris d’oro di grande prestigio così come Marina Pizzi nella categoria cadetti. L’atleta spezzina, entrata in pista con grande determinazione dopo uno short condotto non al massimo delle sue possibilità, ha snocciolato le difficoltà previste (doppio axel, triplo salchow in combinazione e singolo, triplo toe-loop) quasi in scioltezza, con la consueta incisività espressiva. Alla sue spalle si è piazzataValentina Mariotti che ha condotto un campionato alla grande, addirittura prima in classifica dopo lo short, davanti ad un’altra atleta veneta di ottimo livello come Elena Dalla Libera.
Personalmente mi è piaciuta molto Martina Pecchiar, arrivata ad un passo dal podio dopo una grande rimonta dall’ottavo posto dello short.
Nella classifica di combinata l’argento è andato sempre a Valentina Mariotti, mentre sul terzo scalino del podio è salita Federica Nanetti, in virtù soprattutto dell’ottimo risultato negli obbligatori.


L’ultima giornata dei Campionati Italiani di Roccaraso per cadetti e jeunesse inizia con la gara del libero jeunesse maschile che ha offerto qualche spunto interessante, non la prestazione assoluta ma la conferma di un gruppo di atleti su cui si potrà lavorare con profitto per il futuro. Il titolo del libero è andato ad Enrico Sansone, autore di una buona rimonta dopo lo short, che ha presentato doppio axel, triplo salchow (anche in catena) e triplo toe-loop, pattinando in modo veloce e convincente. Molto positiva anche la prova di Antonello Pesce, protagonista di una stagione esemplare fin dal titolo degli obbligatori a giugno, che fa della regolarità la sua arma migliore: per Antonello la medaglia d’argento nel libero ma soprattutto il titolo della combinata. Il bronzo del libero è andato ad Alessandro Amadesi incappato in qualche errore e apparso meno brillante rispetto allo short di ieri. Nella classifica di combinata dietro a Pesce si è classificato secondo Enrico Sansone, mentre al terzo posto si è piazzatoMatteo Barcaccia, protagonista di un esordio positivo nella categoria superiore.

Programma corto di ottimo livello per Alessandro Amadesi che guida la classifica provvisoria. Per l’atleta bolognese, che ha mostrato grande personalità nel suo pattinaggio, buono il doppio axel e la catena con il triplo salchow, unica parziale sbavatura il doppio toe-loop che doveva essere triplo.
Ha pattinato in modo molto regolare Antonello Pesce secondo con un margine limitato su Enrico Sansone che ha commesso un errore nel triplo toe-loop nell’ambito comunque di una prestazione positiva.

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Portimao 2010: inizia lo show!

-1 ora per Italy (in diretta streaming) sabato SHOW/PRECISION/INLINE – SATURDAY 27TH NOVEMBER 19.00-20.30 COMPETITION ...

Campionati italiani assoluti 2010 singolo e coppie

I CAMPIONATI SARANNO IN DIRETTA LIVE clicca qui !!! 30 maggio – 02 giugno ...

Pattinaggio ancora in TV

scritta da Fabio Signorini Il sabato di Rai Uno vedrà ancora protagonisti Sara Venerucci ...