skatingidea logo

La scomparsa di Max Bettelle

SHARE

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

La notizia che mai avremmo voluto dare, un evento drammatico che ci riempie di dolore e incredulità come tutta le cose di cui non riusciamo a comprendere il significato. A 40 anni è mancato all’improvviso in seguito ad un arresto cardiacoMax Bettelle, personaggio conosciuto e stimato da tutto il pattinaggio artistico internazionale. Vicino al nostro ambiente da circa 20 anni, aveva iniziato la sua attività riprendendo i saggi del Pattinaggio Artistico Pieris, per poi estendere via via il suo intervento a quasi tutte le manifestazioni più significative in Italia e all’estero. Con la sua azienda Digital Image ha sempre fornito un servizio puntuale ed impeccabile, ma al di là dell’indubbia competenza professionale Max era apprezzato per le sue qualità umane: una persona solare, ironica, intelligente, sempre disponibile quando si trattava di elaborare soluzioni per il miglioramento della qualità dei nostri eventi. Con lo sviluppo tumultuoso della tecnologia streaming video che ci consente di assistere in diretta sul web alle manifestazioni più importanti, Max era diventato un partner prezioso per la nostra Federazione e per la Federazione Internazionale Roller Sports. Sarebbe dovuto partire domani per Brasilia dove tra l’altro avrebbe garantito le riprese per la diretta streaming di tutte le gare sul sito Firs e il fatto che molti di noi dell’Area Comunicazione, per motivi di lavoro, hanno avuto modo di parlargli fino a pochi minuti prima della sua scomparsa, rende questa tragica fatalità ancora più dolorosa.
Esprimendo il cordoglio del Presidente Sabatino Aracu, del Consiglio Federale, dei componenti gli uffici FIHP, con un abbraccio ideale di tutto l’ambiente del pattinaggio stringiamo la famiglia di Max e il collega e amico fraterno Alberto.

Ultimi articoli

share

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on email
Share on telegram
Share on twitter