Trofeo Master solo dance 2016 – Roccaraso

La storia del Trofeo Master solo dance inizia con l’esigenza di trovare una specialità che si adattasse a una categoria per “senior”, non però Nazionale D ma che desse la possibilità di esibirsi singolarmente in pista come la categoria internazionale.

La prima proposta fu avanzata da Laura Bonamico nel 2014, lo scorso anno la prima prova. Oggi in gara vedremo :

Categoria Master Femminile
BELLUZZI MIA ASD SKATING CLUB GIONI
BIANCHI FEDERICA NELLA GS LIFE
CEOLIN REBECCA PATT ART AZZANESE
COZZI JESSICA POLISPORTIVA CONCESIO
FLORIMBI AMBRA GSD APRUTINO TERAMO
GIOLFO ELENA STURLA PATTINAGGIO
GRANDI FRANCESCA PATTINAGGIO TRAVAGLIATO
IURI ELISA PATTINAGGIO CIVIDALESE
MARCHESI CLARISSA PATTINAGGIO CIVIDALESE
MASTROIANNI ILARIA GOLDEN STARS
NADALIN CONSUELO PATT ART AZZANESE
PEZZALI IRENE ROLLER CLUB BETTINI
PISTONE SARA VANESSA STURLA PATTINAGGIO
PORCIANI GIULIA ALIX ROMA
RIGO MELISSA PATT ART SAN VITO
SERRA ELEONORA GS LIFE
TUMATIS SARA GS LIFE
VELUTI DILETTA PATTINAGGIO TRAVAGLIATO
ZANON LAURA PATTINAGGIO CIVIDALESE
ZANON ELENA PATTINAGGIO CIVIDALESE

Categoria Master Maschile
TORTELLI MATTIA PATTINAGGIO TRAVAGLIATO

Le regole del nuovo Trofeo Master consistono:

• Partecipano atleti dal 20° anno di età ed oltre che non abbiano avuto convocazioni a gare internazionali nelle categorie divisione internazionale junior e senior specialità solo dance.

• Possono accedervi senza limitazioni gli atleti provenienti dalla divisione nazionale C e D solo dance.

• Per il 2015 la categoria Nazionale Senior eseguirà due danze obbligatorie:
ROCKER FOXTROT e ASSOCIATION WALTZ
Mentre per il 2016 vedremo: Imperial tango e Rocker foxtrot

• Una danza libera di 2 minuti :
Tutti i passi le rotazioni sono permessi. Movimenti del pattinaggio individuale, appropriati al ritmo, musica ed al carattere della danza sono permessi. Passi di piedi difficili devono essere inclusi e dimostrare originalità e difficoltà. E’ permesso inginocchiarsi o sdraiarsi sulla pista soltanto all’inizio e/o alla fine del programma per un massimo di 5 secondi. La penalizzazione per ogni violazione sarà di 0.3 decimi e sarà applicata al secondo punteggio “Contenuto Artistico”.

• Alcuni elementi quali tre, arabesque, pivot, salti e trottole sono consentiti con le seguenti limitazioni:
– E’ permessa una (1) trottola con max tre rotazioni
– Piccoli salti (dance jumps) sono permessi ma non devono eccedere un giro di rotazione con un numero totale di salti non superiore a due (2).
– E’ permessa la musica vocale.
– E’ permessa una sola fermata oltre quella all’inizio della sequenza di passi in rettilineo

• Un programma libero deve contenere obbligatoriamente i seguenti elementi:
– una sequenza di passi in diagonale estesa il più possibile lungo la diagonale della pista
– una sequenza di passi in rettilineo estesa il più possibile lungo la totale lunghezza della pista iniziata da fermi
– Penalizzazione di cinque (5) decimi nel primo punteggio “Contenuto Tecnico” per ogni elemento omesso.

Tags:

  • Show Comments

Rispondi