Sport per la Vita 22°edizione

per aiutare Dejvid

La sua vita, condizionata da un grave handicap motorio è entrata nella vita di centinaia di persone e questo contatto ha fatto crescere un bella solidarietà, convogliata in maniera intelligente nel Gran Galà di Pattinaggio artistico “ SPORT PER LA VITA” che sabato sera, al palasport “Remo Maggetti” di Roseto, ha visto la presenza dei grandi campioni del mondo di Pattinaggio artistico.La causa di Dejvid (volato a New York per un delicato intervento) è stata il motore di questa 22° edizione di SPORT PER LA VITA”, che ha visto in pista i grandi campioni di Pattinaggio artistico. Tutti presenti sul palcoscenico del PalaMaggetti, fatta esclusione per il Campione mondiale Luca D’Alisera bloccato dall’influenza. Applauditissimo dal numeroso pubblico, lo spettacolo offerto dagli straordinari atleti che, per una volta non hanno pattinato per un trofeo ma unicamente per il grande valore della solidarietà. Sono stati a Sport per la vita Tania Romano e Sara Venerucci. E ancora la spagnola Monica Gimeno Coma, Andrea Aracu che ha sostituito il Campione del Mondo Luca D’Alisera e poi Matteo Guarise.
Il Gran Galà, presentato da Mario Cobellini e Maria Rita Piersanti, ha poi proposto le acrobazie delle coppie composte dai campioni Matteo Guarise e Sara Venerucci, D. Dicembrini e F. Iacarelli, oltre a D. De Gregorio L. Squadrani (Junior).
Per le Coppie danza si sono esibiti Melissa Comin De Candido e Mirko Pontello (Campioni del Mondo nella foto), e direttamente dagli Stati Uniti kyle Tuyrley e Heather Menare. Tanti i gruppi presenti: Skating Club Albinea, A.S.D. Pattinaggio artistico Riccione, il Magic Roller Budrio (BO).

—-> in onda su LA7SPORT e SPORTitalia

 

2 Mar 2007 – 16:00

 

2 Mar 2007 – 17:00

 

Etc/GMT+1

 

Sportitalia

Tags:

  • Show Comments

Rispondi