Spettacolo a Reus con la battaglia delle coppie danza e gli short dei singolisti #reus2014

Tre volte dieci per gli esotici e sensazionali Melissa De Candido e Daniel Morandin che con il loro risveglio delle mummie portano a Reus la danza ai massimi livelli! Rimangono primi in classifica e ricevono un punteggio strepitoso tra gli applausi del pubblico!

Emozionanti e passionali Silvia Stibilj e Andrea Bassi ci fanno rivivere una storia d’amore da pelle d’oca e conquistano per il secondo anno di fila il terzo gradino più alto del mondo! Il podio rimane quindi completamente azzurro a conferma che le coppie italiane guidano ancora la classifica mondiale per la specialità della danza!

Esplosivi e moderni Elena Leoni e Alessandro Spigai scendono per primi in pista e con il loro programma sulle note di Adele si portano subito sul 9.9!


Gustavo Casado esegue uno short energico e coinvolgente presentando ottimi elementi tecnici, non convince fino in fondo la giuria però che lo lascia secondo dietro l’italiano Andrea Girotto e ad un soffio dall’altro azzurro Alessandro Amadesi. Tutti e tre conquistano punteggi ben oltre la soglia del 9 lasciando la gara aperta ai colpi di scena.

Alessandro Amadesi affascina il giudice argentino con un 9.9 molto bene il nostro italiano in 2 posizione!

Andrea Girotto inevitabilmente sotto pressione, reagisce bene e lieta il pubblico spagnolo con la sua dinamicità garantendosi l’attuale prima posizione

Il brasiliano Marcel Stürmer PageNews non sbaglia, un programma deciso porta un bellissimo punteggio al primo dei “big” del singolo maschile. Ora vediamo Girotto ITA

Foto: Il brasiliano Marcel Stürmer PageNews non sbaglia, un programma deciso porta un bellissimo punteggio al primo dei "big" del singolo maschile. Ora vediamo Girotto ITA

Il giovane Enrico Sansone si presenta sulla scena mondiale con un ottimo short, che lascia pensare ad ottime potenzialità per la carriera del futuro! si piazza nono con un punteggio notevole agli estremi dell’8!


FROM FIHP
Oggi i protagonisti a Reus sono stati gli atleti delle coppie danza, che hanno coronato la serata con l’ultima parte della loro gara, le danze libere. E il podio è stato tutto azzurro, grazie alla maestria dei nostri Comin De Candido-Morandin, campioni del mondo, Leoni-Spigai, medaglia d’argento, e Stibilj-Bassi, medaglia di bronzo.
Una gara bellissima, combattuta dall’inizio alla fine, dove il pubblico è stato trascinato dal talento e dall’emozione per le grandi performance viste in pista.
Daniel e Melissa pattinano assieme da febbraio 2013, quindi poco tempo per trovare la sintonia e la tecnica che ha entusiasmato pubblico e giuria, che li ha premiati con voti altissimi, con più di un 10.
“E’ stata una gara bellissima, già dal primo giorno” racconta Melissa “abbiamo concluso una gara impeccabile, non abbiamo fatto errori e abbiamo pattinato al massimo delle nostre possibilità, con tutta l’energia e la passione possibile. Siamo molto felici sia per il risultato che per il punteggio ottenuto”.
“Tra noi c’è stato fin da subito grande feeling” ha continuato Daniel “è stato davvero bello vederci crescere giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento”.
I vice campioni del mondo Elena Leoni e Alessandro Spigai sono una coppia di ancora più giovane formazione. Pattinano assieme da soli sette mesi, e il risultato che ha dato il loro lavoro è stato davvero tecnicamente eccellente.
Un pizzico di delusione per un piccolo errore nel disco, ma comunque ha prevalso la gioia di un grande risultato, che li lascia sperare per traguardi ancora migliori per il futuro. “Siamo partiti sempre per primi, i sorteggi non ci hanno favorito” racconta Elena “però ce la siamo cavata, abbiamo reagito bene e le gambe c’erano”.
“Ci fa piacere che ci sia stata questa lotta fino alla fine, è sintomo di grande valore nostro e dei nostri avversari”, ha concluso Alessandro.


Oggi hanno iniziato le gare anche gli atleti del libero con il programma short. Al momento la classifica vede in testa nella femminile la nostra splendida Debora Sbei che con il suo programma corto guida la classifica con un punteggio nettamente superiore alle avversarie (tra 9.4 e 9.9). Seguono la slovena Lucjia Mlinaric e l’azzurra Silvia Nemesio.
Quarta al momento Silvia Labruschi, penalizzata nella sua esibizione da una caduta.
Altissimo il livello nella competizione maschile: quelli di Andrea Girotto e Alessandro Amadesi sono stati due bellissimi dischi giocati sul filo della perfezione. Tra i due si è inserito al momento il brasiliano Casado. Nono Enrico Sansone.
Le gare del singolo continueranno domani a partire dalle 20.00, prima delle quali (ore 17.00) andranno in scena i gruppi show, tutto in live streaming sulla Rollersports Web Tv.

Risultati Interviste Cronaca Foto Video e LIVE
www.skatingidea.org/tutto-su-reus2014

Tags:

  • Show Comments

Rispondi