Tutti i VIDEO di Plurisports > QUI 

Stupende le foto del fotografo ufficiale CEPA Raniero Corbelletti, il meglio del campionato europeo di Gondomar ancora una volta in prima assoluta su Skatingidea! Buona visione!
Per info foto >  info@ranierocorbelletti.com 
GALLERIA COMPLETA FOTO

    

La pagina che hanno scritto i gruppi italiani impegnati nei Campionati Europei a Gondomar in Portogallo rimarrà senza dubbio tra le più apprezzate nel lungo ed avvincente romanzo del pattinaggio artistico nazionale. Non è solo una questione di medaglie, dell’en plein per quanto riguarda i titoli conquistati (sette su sette, oltre a 4 medaglie d’argento e 4 di bronzo), ma è qualcosa che attiene alla ricerca del perfezionamento tecnico ed espressivo come valore simbolico che unisce in modo trasversale tutti i team protagonisti in Portogallo. Nell’ambito di questa specialità il rischio dietro l’angolo è sempre quello di esaurire la spinta creativa, di raschiare il fondo del barile delle idee perchè è difficilissimo riproporsi anno dopo anno mantenendo intatto il livello di originalità: i nostri gruppi hanno saputo ancora una volta, in modo mirabile, spostare più in alto l’asticella del Nuovo e superarla di slancio, come non è riuscito ad altre formazioni straniere molto quotate che nei loro programmi, a tratti, hanno trasmesso una sensazione di déjà vu, quasi imprigionate nelle modalità espressive che in passato avevano garantito grandi successi. E’ un risultato che premia gli atleti e gratifica quel mondo eterogeneo dietro le quinte che contribuisce al successo collettivo con lo spirito dell’alveare e che costituisce forse la parte più significativa di questa esperienza. Anche nella specialità del precision, dove pure è meno rilevante l’aspirazione creativa che permea i gruppi show, i nostri team hanno dimostrato che pattinare impeccabilmente dal punto di vista tecnico e della sincronia assoluta dei movimenti non significa necessariamente proporsi in modo sciatto ed anonimo. Un altro aspetto positivo è che nelle categorie giovanili la leadership azzurra è ancora più marcata, nei gruppi jeunesse e nei quartetti cadetti abbiamo piazzato tre gruppi sul podio, risultato che non ha bisogno di commenti.
Conoscendo la qualità delle persone che hanno contribuito a questo straordinario risultato complessivo c’è da scommettere che durante il volo di rientro dal Portogallo si sia già programmata la preparazione in vista della trasferta iridata in Brasile: il made in Italy formato esportazione va reso vincente anche nella gara più importante della stagione.

from Fihp.org

Il Campionato Europeo Show ha iniziato oggi e precisione nel padiglione Sport a Gondomar, con le punte, mentre i primi test sono previsti per domani 14:30 am.

Il Portogallo è quindi una serie di eventi più importanti di Pattinaggio di figura, dopo la conclusione del Campionato del Mondo a Portimao, a fine 2010 e fine il Sabato, sarà anche in azione, Spagna, Italia, Francia, Paesi Bassi, Israele, Danimarca, Estonia e Germania. Gli spettatori possono guardare le élite nazionali e internazionali, per un totale di 1.045 atleti.

Hugo Chapouto due volte campione dei Mondiali Pattinaggio è una delle attrazioni della recinzione del nord, come i biglietti in vendita, come in Roller Hockey Association del Porto. Il pattinatore si sfideranno domani per 16 ore, in coppia con Ricardo Pinto Manuel Magalhaes e Daniel Fonseca.

“Sono pronto e fiducioso per competere in Europa. Mi auguro che la tecnica di questo quartetto è una forte arma molto per attaccare le medaglie. Noi siamo i pochi che hanno una coreografia con oggetti, con un paio di salti di difficoltà è alto e ci aspettiamo che questo sia decisivo in questa lotta. Noi onoreremo Gene Kelly come un modo per dimostrare che la tecnica di danza può essere divertente e di intrattenimento ‘ , dice Chapouto, ha detto al sito web della Federazione Pattinaggio Portogallo.

Il celebre atleta che gareggia ancora in questa variante, ritiene che le condizioni per momenti di grande pattinaggio: “Siamo andati a ricevere il Parlamento europeo, come è successo nel 2007 al Pavilhão Rosa Mota. In questo caso, le strutture sono in Gondomar Multipurpose, la cui architettura appartiene a Siza Vieira. Let’s mostrare la società civile e società internazionali che abbiamo buoni atleti e siamo fino ad una mostra di questa portata. “

José Correia, vice presidente della FPP, approva le dichiarazioni di Chapouto: “Ci aspettiamo una casa piena, nonostante la crisi economica che stiamo vivendo, e la buona prestazione nazionale. Siamo in grado di garantire, soprattutto, avremo grandi spettacoli in questi giorni “

From fpp.pt – Google translate

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Classifiche gruppi show Spagna 2011

ALCOY 2011 EVENTO classifiche grandi gruppi classifiche piccoli gruppi video campione grandi CP OLOT ...

Roberto Riva esibizioni

Skatingidea continua la raccolta e la ricerca di video foto risultati e archivi degli ...

Filippo Forni – Elena Leoni

Le nuove promesse della danza italiana 3° posto ai mondiali 2009