Locandro: “Bilancio soddisfacente” a #rence2014 nazionale d’oro: le foto di Corbelletti

Si sono conclusi ieri sera i Campionati Europei Cadetti/Jeunesse di Rence. L’Italia ne è stata protagonista assoluta con un medagliere di 15 ori, 10 argenti e 10 bronzi.
La prima gara dell’ultima giornata ha visto Micol Zangoli vincere l’oro nella gara del libero Jeunesse femminile, confermandola al primo posto anche nella classifica combinata; terzo e quarto posto per Alice Capecchi e Francesca Neri.
Sempre per gli Jeunesse, nelle danze libere delle Coppie Danza, si confermano le posizioni viste nelle danze obbligatorie con, in ordine: Alessia Orsi/Luca Rossetti, Martina Camana/Jacopo Lucchiari, Asia Bordon/Nicola Marenda; i ragazzi hanno eseguito dei dischi spettacolari.
Per le Coppie Artistico altro podio azzurro per Isabella Genchi/Alberto Peruch in prima posizione, Elena Pagliaro/Davide Trevisani in seconda e Chiara Aggio/Francesco Torre in terza.
Si chiudono le gare con la prova dei Jeunesse maschi nel libero che vede Marco Giuseppe Giustino regalarci una prova da manuale con punteggi altissimi, arrivando a toccare il 9.9 nel contenuto artistico; non da meno Michele Sica e Davide Trevisani che si classificano rispettivamente secondo e terzo. Per la combinata, l’oro va a Davide Trevisani, chiudendo il medagliere a 15 ori.
Il commento di fine Campionato di Sara Locandro: “Il bilancio finale è estremamente soddisfacente. I ragazzi sono stati molto bravi e tecnicamente superiori alle altre nazioni partecipanti che comunque stanno migliorando molto. I nostri ragazzi ci hanno regalato grandi emozioni! In linea di massima abbiamo vinto tutti i titoli, tranne la danza cadetta, risultato un po’ discusso. La squadra è forte, unita e fa ben sperare che nelle categorie superiori potranno ben figurare; vedremo nel futuro. Terminata questa rassegna europea, ci aspettano lo Stage Internazionale, il Seminario Internazionale e i Campionati Europeo Junior/Senior di Roccaraso per poi passare al raduno premondiale che si svolgerà a Calenzano, e ai Campiona ti Mondiali Junior/Senior che si svolgeranno a Reus (Spagna) dal 29 Settembre all’ 11 Ottobre .”
La parola ad Ivano Fagotto, Coordinatore del Settore Tecnico: “ La trasferta è andata molto bene, tra l’altro è la prima senza Antonio Merlo; alla luce di questo l’importante, al di là dei risultati, era ripartire e trovare il giusto clima, e sapevamo che non sarebbe stato facile; la responsabilità da parte di tutti gli allenatori, la loro collaborazione e cooperazione, hanno permesso di svolgere un ottimo lavoro. Posso quindi ritenere superata la prova grazie a Sara e a tutti i tecnici. I risultati sono stati molto buoni ed un plauso va agli atleti, alla Scuola Italiana di Pattinaggio e alle società, ai loro sacrifici, alla costanza nell’allenamento che ha portato i suoi frutti.”

VIDEO

Tags:

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

2: appunti tra il serio e il faceto di Patrick Venerucci

Partiti! Dopo qualche giorno di prove, commenti a bordo pista, occhiate maliziose per cogliere ...

Opportunità per aziende, club ed eventi con Skatingidea

Skatingidea Communication Service nasce dall’esigenza di comunicare tra le realtà dinamiche, che si dividono ...

2009 World Games Kaohsiung

SITO WEB 2009 world games Kaohsiung 20/22 luglio 2009 RISULTATI COMPETIZIONI A Kaohsiung si ...