Liberatore e Tarlazzi strappano l’oro per le categorie juniores

I World Roller Games 2017 proseguono nella capitale dei roller sports a Nanjing. La giornata di gare si è aperta con il long program delle categorie Senior, eccetto i migliori due gruppi che pattineranno invece domani, seguito dalle coppie danza con la compulsory e la style dance, per concludere con la gara del libero Junior.

Coppie Danza

Dopo aver pattinato sulle note del Dench Blues per la danza obbligatoria e del Spanish Medley per la style dance, nelle coppie Junior, i portoghesi José Cruz/Daniela Dias conducono la classifica provvisoria, seguiti dagli italiani Daniele Da Col/Chiara Martinotti e Luca Rossetti/Alessia Orsi al secondo e terzo posto a causa di una esecuzione non pulita nella style. Le coppie senior invece hanno danzato a suon di Midnight Blues per la danza obbligatoria e del Spanish Medley nella style dance. Da diversi anni il primato indiscusso in questa categoria è degli italiani e, infatti, anche questa volta sono state due coppie azzurre a farla da padrone , ovvero Daniel Morandin/Anna Remondini, di nuova formazione, ma entrambi campioni del mondo con altri partner, che si sono posizionati al comando, seguiti da Andrea Bassi/Silvia Stibilj secondi, terzi i fratelli portoghesei Souto/Souto, quinto posto per Alberto Maffei/Rachele Campagnol a causa di qualche imperfezione nella style.

Singoli – Juniores

In serata hanno concluso la loro gara con il long program i ragazzi della nazionale Junior. Vince l’oro, alla sua prima partecipazione mondiale come liberista, Rebecca Tarlazzi, con un programma di grande impatto, nonostante qualche sbavatura, su musiche tratte dalla colonna sonora di “Love Story”, argento per Micol Zangoli che replica quello dello scorso anno, con una intensa e coinvolgente “Malaguena” pattinata con grande trasposto e padronanza tecnica, bronzo per la spagnola Nadia Iglesias de Salvador che rimonta dalla quarta alla terza posizione. Nella categoria maschile Alessandro Liberatore è il nuovo campione del mondo Junior, alla sua prima partecipazione mondiale, grazie ad una buona esecuzione e a tanta grinta che ha saputo tirar fuori sin dalla gara dello short; argento per l’argentino Edgar Waterbor, il quale ha pattinato su “Le vie Du Ciel” di Armand Amar un programma con qualche errore; retrocede in terza posizione e si aggiudica la medaglia di bronzo Vincenzo Sarnataro che oggi non è riuscito a dimostrare la sua superiorità tecnica e si è lasciato vincere dall’emozione.

Ordine entrata gare 8 settembre #nanjing2017 #wrg2017

Un post condiviso da Skatingidea (@skatingidea) in data:

FONTE FISR – PH CORBELLETTI

RISULTATI>/strong>
PROGRAMMA
NEWS
ORDINI ENTRATA

Tags:

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Campionato italiano di figura 2008

www.italianifigura2008.it Il grande pattinaggio italiano torna a Milano per l’evento più importante del calendario ...

Open de Dance Hettange 2013

OPEN DE DANCE HETTANGE 3-5 ottobre 2013 Organized by the SKATE CLUB LORRAIN  www.scl57.org hettange_grande_2013_ info ...

Le coppie italiane spiccano il volo nelle danze obbligatorie

Scendono in pista le Coppie Danza Junior per le danze obbligaorie, la differenza e ...