Le grandi scuole venete di gruppi show preparatissime a Caorle.

Campionato regionale veneto . Caorle 7-8-9 febbraio 2014

Concluso domenica 9 febbraio dopo 3 giornate di gara il campionato regionale veneto show and precision. Un campionato “nazionale” visti il numero di partecipanti che ha superato il centinaio.
Anche quest’anno un livello altissimo che ha visto qualificarsi ai campionati italiani di Firenze solo le squadre che hanno saputo presentarsi al top della forma già a febbraio.
Hanno aperto il campionato le categorie DN che hanno visto trionfare la società veronese Artiskate che schiera come protagonista dei suoi programmi la giovane ma plurimedagliata Silvia Cantù, ex componente del quartetto Celebrity .
Celebrity che apre la giornata di sabato con una vittoria schiacciante sfiorando i 10 nella presentazione. Il programma é quello dello scorso anno un “amore a metà”, disco che le ha portate ad un argento europeo e un oro alla coppa delle nazioni, ma a bordo pista un interessato Sandro Guerra guarda la loro performance il che ci fa pensare che per la prossima coreografia ci sarà proprio il suo zampino.
Artiskate si impone anche sui quartetti cadetti, ma la gara più attesa é quella dei grandi gruppi che pare essere apertissima. Ci si aspettava una vittoria del Cristal Skating Team e così é stato. La coppia Carraro – Tessaro continua ad incantare i giudici, questa volta con una coreografia frizzante e piena di energia. Si cambia completamente genere con lo Stars’ Group che presenta un disco completamente diverso dall’anno precedente, si lascia alle spalle i sollevamenti e ritrova la semplicità che emoziona il pubblico e convince la giuria. I vicentini e
e le padovane si lasciano alle spalle gruppi quotatissimi come Royal Eagles, SRT, Breganze e Antitesi.
Si riparte domenica coi gruppi jeunesse dove si attende lo scontro tra Italian Show e Division. Entrambi i gruppi sporcano le coreografie con alcune cadute ma ad avere la meglio sono le “piccole” del pattinaggio Portogruaro con “Chic o Shock”. Livello altissimo di questa categoria giovanile che dimostra la costante ricerca e crescita del settore show in Italia che pare non avere rivali.
Seguono i piccoli gruppi dove Division cerca l’en plein e ce la fa. Il diretto avversario é il Renovatio di Massimo Carraro che porta in pista una delle coreografie più riuscite degli ultimi anni che coglie l’essenza della disciplina emoziona e incanta il palazzetto di Caorle. La squadra di casa però dimostra di essere all’altezza del titolo mondiale appena vinto a Taipei e con una squadra rinnovata, che vede come protagonisti il giovanissimo Filippo Scotton e il “Salgari mondiale” Manuel Bordignon, vince il titolo regionale.
Ci possiamo quindi aspettare un campionato italiano di altissimo livello dove si sa che i gruppi veneti sono esperti nel fare bottino di medaglie.
Mentre aspettiamo i risultati dall’Emilia Romagna per vedere chi avrà la meglio nel mondo Sincro, arrivano le classifiche anche da Lombardia e Friuli che di certo non stanno a guardare e schierano i loro migliori team contro lo squadrone veneto.
Le quartette friulane Face, vice campionesse italiane e bronzo alla coppa del mondo, cambiano un elemento ma continuano a vincere come le piccole compagne di squadra “Joy”. Vedremo a Firenze se la società Pieris riuscirà a piegare l’egemonia di Artiskate nella specialità dei quartetti.

Author : Giulia Gobbo

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Per il precision skating Albinea la fine di un epoca

DA: LA GAZZETTA DI REGGIO Quarto posto per Albinea (foto); settimo per l’Accademia del ...

Campionato europeo show precision Gondomar 2011

Campionato europeo show precision 2011 dal 5 al 7 maggio 2011 a Gondomar – ...

Campionato regionale Veneto gruppi show e precision – Conegliano 2017

Campionato regionale Veneto Gruppi show e precision 10 11 12 Febbraio – Conegliano Gruppi ...