La situazione coppie artistico Italia (e non solo) raccontata da Cristina Pelli


Come hai visto le coppie artistico Junior italiane rispetto alla coppia spagnola?

Entrambe le coppie italiane sono state caratterizzate da una tecnica veramente eccellente e da un’interpretazione molto ben curata! In pista gli azzurri hanno presentato i propri elementi in modo sicuro e preciso. Gli atleti di casa hanno risposto con un programma molto energico anche grazie al sostegno ricevuto dal pubblico!

Come ti pronunci in previsione della gara delle coppie senior e chi temi di più?

Come Italia siamo messi molto bene, tutte le nostre coppie sono preparatissime e decise a dare il massimo!
La cosa che temo di più è la reazione che le coppie avranno in gara, le aspettative che si hanno a un mondiale sono comunque elevatissime! Inoltre temo sicuramente la coppia argentina! Ormai è diventata una delle coppie più forti al mondo anche grazie alla collaborazione con gli allenatori italiani!

Credi che queste collaborazioni con le coppie straniere possano far crescere anche l’Italia?

Certamente! Le collaborazioni che ormai abbiamo da anni con le varie nazioni in giro per il mondo servono a colmare il gap che c’è con l’Italia. Gli azzurri continuano a crescere perché a livello nazionale abbiamo dei numeri che nel resto del mondo non hanno! Non è facile iniziare a fare coppia artistico negli altri paesi perché tutti sanno che l’Italia è molto forte, stiamo cercando di far crescere tutte le coppie a livello internazionale di modo da incrementare il livello generale di questa specialità!!

Quanto credi possa contare la componente artistica nella gara?

La componente artistica conta tantissimo! La coppia oltre ad avere delle difficoltà eseguite correttamente deve risultare bella da vedere! I migliori sono coloro che pur essendo in due si muovono come se fossero una cosa sola!

Tags:

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Fashion Four alla conquista di #Matosinhos2016

Dopo molti anni in cui abbiamo presentato pezzi classici, per questa stagione la nostra ...

Rachele Campagnol e Alberto Maffei: tanta voglia di mondiale.

Alberto sei un buon atleta anche nel singolo maschile, come riesci a conciliare gli ...

sandro guerra

Il ruolo del coreografo nel pattinaggio a rotelle: l’esperienza di Sandro Guerra

Anno nuovo, nuovi cambiamenti. Già negli ultimi campionati europei di gruppi show e a ...