IRC 2011: in gara i migliori atleti al mondo per uno spettacolo unico

SKATINGIDEA • IRC 2011 • TUTTE LE PUNTATE

www.internationalrollercup.com

L’evento si terrà a Modena, domenica 4 dicembre 2011,
presso il PalaPanini, in Via dello sport 25.

A partire dalle ore 15.30 si svolgerà lo show di apertura, sessanta minuti con
musica live, danza e intrattenimento. Alle 16.30, avrà inizio la competizione.

I biglietti si possono acquistare presso Fangareggi Casa del disco in Piazza Muratori 204, o presso la Junior Sacca Modena in Via Paltrinieri, i tagliandi sono in vendita anche attraverso Vivaticket.

Tanja Romano
Dario Betti
Venerucci-Decembrini
Laura Marzocchini ed Enrico Fabbri
Marcel Stürmer 
Lucija Mlinaric
Carla Pey 
Kyle e Heather Turley 
Pierre Mériel e
Prescillia Henneguelle 

Una parata di campioni provenienti da 7 nazioni. In gara il neo campione del
mondo Dario Betti e la coppia Venerucci-Decembrini, per la seconda volta
consecutiva campioni iridati. In gara anche la regina delle rotelle Tanja Romano
che nella sua carriera per 15 volte è salita sul tetto del mondo.

Modena si prepara a diventare, per il terzo anno consecutivo, la capitale del
pattinaggio artistico a rotelle grazie a International Roller Cup, l’evento sportivo
in programma il prossimo 4 dicembre al PalaPanini. Scenderanno in pista sedici
campioni, suddivisi in quattro squadre, provenienti da sette diverse nazioni –
Stati Uniti, Francia, Argentina, Brasile, Slovenia, Italia, Spagna – che hanno
conquistato i podi più alti in tutte le competizioni mondiali.

Si potrà ammirare il meglio che il pattinaggio artistico è in grado di esprimere
grazie anche all’originale formula adottata dagli organizzatori, alla ricerca di
elementi d’innovazione volti a rendere ancora più spettacolare il pattinaggio
artistico a rotelle.

“La suddivisione in squadre e l’introduzione di un’esibizione corale che
coinvolge tutti i componenti di ogni team, rispetta l’anima e le caratteristiche
atletiche di questo sport, elevandone il contenuto spettacolare e, in più,
anticipa il futuro, dato che alle prossime Olimpiadi Invernali del 2014 il Comitato
Olimpico introdurrà una gara a squadre anche per le competizioni sul ghiaccio”
sottolinea Culcasi, Executive Chief di International Roller Cup.

Ancora una volta gli spettatori potranno ammirare una parata di campioni che
non è esagerato definire stellari: molti di loro non avranno ancora archiviato
le emozioni dei campionati iridati conclusisi il 27 novembre in Brasile, dove
hanno conquistato complessivamente ben 11 medaglie, 3 ori, 6 argenti
e 2 bronzi. Tra loro Dario Betti che corona con il titolo mondiale un anno
straordinario in cui si è aggiudicato anche il titolo italiano, quello europeo, e
la coppia Sara Venerucci e Danilo Decembrini che a Brasilia hanno bissato
il primo posto. I successi degli atleti di International Roller Cup non finiscono
qui: l’argento mondiale è andato a Marcel Stürmer, atleta brasiliano idolo
di casa, mentre tra le donne spiccano i risultati di Lucija Mlinaric e Carla
Pey, rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo nel libero e nella
combinata.

Ricco bottino anche per quanto riguarda le coppie: a dividere il podio
dell’artistico con Sara e Danilo c’erano infatti Laura Marzocchini ed Enrico
Fabbri, che per la seconda volta consecutiva hanno agguantato un bronzo
mondiale, e nella danza la coppia statunitense Kyle e Heather Turley ha
difeso il secondo gradino del podio da un dominio altrimenti tutto italiano.
Primi tra i “terrestri” nella specialità danza i giovani francesi Pierre Mériel e
Prescillia Henneguelle: la coppia, al suo esordio tra i Senior, si piazza al
quinto posto, un eccellente risultato considerando anche la loro giovane età.
Pierre, di un anno più giovane della partner, ha poi preso parte anche alle gare
del singolo maschile Junior nella danza, conquistando un doppio argento negli
obbligatori e nella combinata.

L’appuntamento del prossimo 4 dicembre con International Roller Cup è stato
presentato questa mattina nel corso della conferenza stampa ospitata all’interno
del Museo della Figurina di Modena. Una scelta nata per sottolineare ancora
una volta il fortissimo legame di International Roller Cup con Modena, città dove
è nata e cresciuta come naturale evoluzione di “Campioni sotto l’albero”.

Ad illustrare la terza edizione erano presenti Davide Malagoli e Franco
Culcasi, rispettivamente Presidente ed Executive Chief di International
Roller Cup, Antonino Marino, Assessore allo sport del Comune di Modena
e Paolo Belli, show man e cantautore modenese che per IRC vestirà i panni
di conduttore. “Anche quest’anno siamo pronti ad offrire al pubblico qualcosa
di unico, una competizione di altissimo livello grazie alla presenza di grandi
campioni. La qualità degli atleti in gara e la cura di ogni dettaglio è da sempre
l’elemento fondamentale di International Roller Cup – ha ricordato Davide
Malagoli – Con soddisfazione stiamo raccogliendo i primi frutti di un duro
lavoro. Quest’anno, a conferma dell’enorme potenziale del pattinaggio a rotelle,
abbiamo attivato promettenti contatti con altri paesi che sono fortemente
interessati ad ospitare una tappa del circuito che vorremmo creare. In più
vorrei ricordare la crescente attenzione dei media e in particolare dei network
televisivi.

Spicca tra questi ESPN, la più importante emittente per la trasmissione
di eventi sportivi del mondo, che trasmetterà l’evento live negli Stati Uniti;
nelle scorse settimane poi sono arrivate ulteriori conferme: la terza edizione di
International Roller Cup sarà trasmessa anche dalla Tv Nazionale Svizzera e
da un’emittente spagnola. Confermato inoltre l’accordo con RaiSport, per la
messa in onda dell’evento nei giorni successivi alla manifestazione.”

Anche la terza edizione di International Roller Cup sarà presentata da Paolo
Belli, cantante e istrionico uomo di spettacolo, che come negli scorsi anni
aggiungerà la sua incontenibile simpatia e bravura. I.R.C. pur essendo ormai
un evento sempre più internazionale, non dimentica la base del movimento
rotellistico: sulla pista del PalaPanini domenica 4 dicembre ci saranno infatti
anche le scuole di pattinaggio della provincia che per l’occasione formeranno
un gruppo di oltre 60 atleti in rappresentanza di tutte le società, che si
esibiranno in un unico esercizio corale.

Tra le piccole e preziose curiosità vi è poi una vera e propria chicca: per
l’occasione il Museo della Figurina di Modena ha scovato nei suoi sorprendenti
archivi una ventina di figurine rare, dedicate proprio al pattinaggio, la più
vecchia delle quali risale al 1877.

Un grazie infine alle istituzioni, in particolare Regione, Provincia e Comune, e
agli sponsor che stanno sostenendo con convinzione International Roller Cup,
tra i quali un ruolo centrale ha avuto quest’anno l’istituto di credito Carisbo.

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Intervista a Matteo Guarise

come promesso per chi non naviga ancora bene in internet!! INTERVISTA DI mecchia@tin.it FOTO ...

Zecchiniadi di Monza 2009

QUI LE FOTO DELLA GIORNATA!!!! Anche quest’anno diamo appuntamento a un’altro evento per la ...

Astro Skating Monza presenta “C’era una volta…”

Appuntamento Domenica 9 giugno 2013 al PalaRovagnati di via Parco, 51 a Biassono, ore ...