Il quartetto Face vicecampione italiano agguerrito verso Girona 2013.

Intervista al quartetto FACE dell’ASD PATTINAGGIO ARTISTICO PIERIS, vice campionesse italiane 2013, quarte classificate ai campionati europei di Modena ed ora in partenza verso la Coppa delle Nazioni in Spagna. Le ragazze allenate da Francesca Rebeschini si raccontano in un intervista esclusiva alla vigilia della partenza.

Possiamo dire che il quartetto Face di Pieris è stata un po’ la sorpresa e la rivelazione dei campionati italiani di Firenze. Vi aspettavate questo risultato?

Sinceramente puntavamo ad un risultato migliore dell’anni scorso, ma non ci aspettavamo il podio.

Il quarto posto degli europei di Modena vi ha lasciato un po’ di amaro in bocca. Come vi sentite alla vigilia della coppa delle nazioni? Immagino ci sia voglia di rivincita.

Siamo soddisfatte comunque sia della prestazione che del risultato dei Campionati Europei e per questa Coppa delle Nazioni siamo cariche e orgogliose di parteciparvi. Ci siamo allenate duramente per concludere l’anno sportivo al meglio.

Tra le componenti del gruppo anche Elisa Scappatura , una delle protagoniste assolute della solo dance italiana ed europea nella categoria junior. Com’è cimentarsi su più discipline a questi livelli?

Sicuramente impegnativo, soprattutto adesso che ho iniziato l’università, ma sono contenta di essere riuscita a partecipare al Campionato Europeo di entrambe le specialità. Spero di riuscire anche quest’anno a conciliare il tutto nel migliore dei modi.

Una squadra che oltre ad Elisa presenta altri nomi noti del pattinaggio. Raccontateci un po’ di voi e com’è composto il team Face.

Tutte, prima di iniziare l’avventura FACE, abbiamo gareggiato in altra specialità. Francesca Bibalo, argento al campionato del mondo con il gruppo Revival di Breganze. Ambra Benedetti, Campionessa mondiale nella Coppia Artistico e nella solo dance internazionale, Cristina Minisini da sempre nella specialità di singolo ho gareggiato fino alla categoria Jeunesse. Elisa Scappatura da anni ai vertici della Solo Dance.

Le ragazze hanno presentato tecnica ed eleganza in un programma che è risultato vincente. Com’è nato ” La Bellezza” ?

L’idea è nata dal film “Vanity Fair”, da cui sono state tratte le musiche e dalla protagonista è stato preso spunto per l’elaborazione del tema, fino a creare “La Bellezza”.

Dateci qualche anticipazione sull’anno prossimo. Possiamo aspettarci un Face più agguerrito che mai?

Il pezzo è ancora in fase di costruzione, quindi non possiamo anticipare quasi niente se non il fatto di sperare di riuscire a trasmettere le emozioni che siamo riuscite a dare con “la bellezza”.

quartetto face

Tags:

  • Show Comments

Rispondi