Il momento di Matteo Guarise

Questo è indiscutibilmente il momento di Matteo Guarise: asso del pattinaggio a rotelle, il campione italiano ha deciso di passare dalle ruote alle lame e dedicarsi così al pattinaggio sul ghiaccio. il pattinatore riminese punta dritto dritto alle prossime Olimpiadi di Sochi 2014 senza false ambizioni. Ma c’è un segreto in più che potrebbe portare un portafortuna in più: Sochi, infatti, la città russa dei prossimi Giochi, è, guarda caso, gemellata proprio con Rimini!

L’ eclettico ragazzo riminese, dopo aver vestito i griffatissimi abiti di Giorgio Armani (Matteo ha fatto anche il modello in show room), ha lavorato anche per I HATE U.
Il brand milanese di t-shirt, vuole lasciare il segno: la nuova campagna F/W 2010 è realizzata per questo. I modelli Brett Reeves, Matteo Guarise e Anastasia S posano nudi e disinibiti, a volte solo coperti dalle magliette del brand: contorsioni lussuriose che non badano al gender, una barriera sociale sorpassata. E per le fan di Matteo è vera felicità, ecco alcuni scatti mozzafiato del brand.
…il pattinaggio, come dire che non regala spettacolo?




QUI TUTTA LA GALLERIA FOTO

E lui, sicuro come una roccia, dopo il debutto a stelle e strisce, è pronto per incominciare tra qualche giorno la preparazione in Russia presso l’ Accademia di San Pietroburgo.
E, per andare in Russia, occorre volare. Ecco che, allora, ha prenotato un volo direttamente per la Russia, partendo da Rimini. Un punto di vanto per l’ aeroporto riminese, il “Fellini”, il quale per il consolidamento della presenza riminese in Russia assolda un testimonial d’ eccezione.
Il Presidente di Aeradria, Masini, ha dichiarato di avere in mente un traguardo ambizioso per quest’ anno: “Quest’anno puntiamo sui 200.000 passeggeri con la Russia“, ambizione che ben si sposa con il carattere di Matteo che, il prossimo anno, gareggerà in coppia con la 17enne russa Elena Yarkhunova, indicatagli proprio da Oleg Vasilyev, Campione Olimpico di Sarajevo 1984 e si allenerà a San Pietroburgo con stage a Chicago, dopo aver condotto un periodo di transizione dalle rotelle al ghiaccio sotto la guida di Lucia Civardi e Paola Mezzadri insieme all’ Agorà Skating Team di Milano.

Tags:

  • Show Comments

  • Anna

    Che dire……………….forza Matteo, hai tutte le carte in regola per diventare un grande campione…………tifo per te……….

  • silvia

    arrivano, dei momenti, nella vita in cui diventa necessario calare le braghe…

Rispondi

You May Also Like

Campionato europeo 2008 cadetti jeunesse

CAMPIONATO EUROPEO DI PATTINAGGIO ARTISTICO 2008 cadetti e jeunesse sito web >>RISULTATI FINALI >>programma ...

Campionato del mondo 2011 Brasile

www.brasil2011.org PROGRAMMA VERSION 2- 9.2.2011 Full program here 12/11/2011 GENERAL SCHEDULE • JUNIOR Tuesday 15 ...

Corsi Siri per stagione 2013- 2014

La Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio comunica le date dei corsi allenatori SIRi – ...