Frizzante e decisa, Silvia Nemesio corona il sogno a Novara: è oro mondiale.

Skatingidea si presta ad intervistare per la prima volta Silvia Nemesio, annata ’92, la romana seguita da Riccardo Felicioni ai vertici internazionali già da anni corona la vittoria mondiale nel 2016, in una cornice speciale: la città Novara. Grandi emozioni in casa Italia per questo speciale traguardo.

Ciao Silvia cosa fai nella vita oltre la vita in pista? Che interessi hai?

Studio biologia ed ho iniziato ad allenare un po’. Mi piacciono i manga e gli anime, i telefilm!

Quando hai iniziato a pattinare, come nasce la passione?

Ho iniziato a 4 anni quindi 20 anni fa, ho iniziato per caso ma mi sono appassionata subito a questo sport. Sono sempre stata fin da piccola molto vivace, mi piaceva ballare e non mi vergognavo di niente e questo sport mi permetteva di esprimermi al meglio.

dsc_0037

Come sono le tue sessioni di allenamento?

Normalmente mi alleno 2 ore al giorno quando non sono sotto gara, a Roma presso l’impianto delle tre fontane e sono iscritta alla Polisportiva Trullo e il mio allenatore è Riccardo Felicioni.

Com’è la tua giornata tipica sotto gara?

Di solito faccio allenamento la mattina e il pomeriggio e alcuni giorni vado anche in palestra. Sotto gara faccio ben poco a volte oltre gli allenaemnti, non ho la forza di fare altro!

dsc_0065dsc_0073

Che effetto fa la parola “mondiale” per te?

È sempre bellissimo ed emozionante partecipare ad un mondiale, è la competizione di maggior rilievo nel nostro sport quindi non si può che essere felici e onorati di poter prenderne parte.
Quello di quest’anno è stato senza dubbio il mondiale più emozionante a cui abbia mai partecipato: un tifo pazzesco, ma la cosa più bella è stata avere alcune persone lì per te direttamente al palazzetto, che ringrazio tantissimo, ma che non sarebbe stata possibile se il mondiale non fosse stato in Italia, tutto ciò ha reso questo mondiale indimenticabile!

dsc_0020dsc_0012

Quanto conta nella creazione del tuo programma libero o short la parte artistica?

Tantissimo! Oltre al fatto che secondo me un buon disco deve avere una parte artistica molto lavorata, da sempre questo aspetto mi è piaciuto, questo sport lega la tecnica e la potenza dei salti con una parte completamente diversa e personale.

Hai mai pensato di passare al ghiaccio? Qual’è il tuo futuro in pista e…. fuori!

Di passare completamente al ghiaccio no, sono anni che dedico la mia vita al pattinaggio a rotelle e non lo avrei mai potuto abbandonare senza aver avuto una sorta di soddisfazione che potesse ricompensare tutti questi anni.
Continuerò a pattinare ma per quanto riguarderà il futuro non ne ho davvero idea, è una delle domande che mi pongo anche io e a cui non so ancora dare risposta.

dsc_0077dsc_0053

Chi è il tuo pattinatore idolo?

… Yuna Kim!

Quanto conta la “testa” nello sport?

È la cosa più importante secondo me!
Sono sempre stata cresciuta cercando di avvicinarmi il più possibile alla tecnica e avere una stabilità emotiva è fondamentale, molte volte non bastano solo le doti fisiche soprattutto quando uno intraprende salti sempre più difficili ed è necessario mettere in pratica le correzioni velocemente.

Mentre per affrontare le gare e le pressioni, la paura e la competizione ovviamente è DECISIVO.

dsc_0097

Chi eccelle nello sport è preparato a superare le difficoltà della vita?

Non lo direi come legge assoluta.
Per alcune cose non si è mai preparati per altre invece ti può aiutare, secondo me dipende molto da persona a persona e dal nostro carattere. La figura dell’allenatore è anche quella di maestro di vita, per me Riccardo Felicioni è stato anche questo!

dsc_0049dsc_0009

Cosa pensi si possa fare per aiutare il pattinaggio a rotelle per essere olimpico?

Penso che ci sia troppo dislivello tecnico tra i vari paesi che competono ad un campionato del Mondo, anche se negli ultimi anni ho visto sia un aumento del numero di partecipanti sia un lieve aumento del livello generale. Uno sport olimpico dovrebbe dimostrare di essere “alla portata di tutti”.

PALMARES DI SILVIA NEMESIO

2016
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato mondiale senior specialità libero Novara

2015
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato mondiale senior specialità libero

2014
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità combinata
• Medaglia di bronzo Campionato mondiale senior specialità combinata

2013
• Medaglia di bronzo Campionato mondiale senior specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato mondiale senior specialità combinata
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità combinata
• Medaglia d’argento Coppa di Germania senior specialità libero

2012
• Medaglia di bronzo Campionato italiano senior specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato italiano senior specialità combinata

2011
• Medaglia d’oro Campionato italiano junior specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato italiano junior specialità combinata
• Medaglia di bronzo Campionato italiano specialità obbligatori

2010
• Medaglia d’oro Campionato mondiale junior specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato mondiale junior specialità combinata
• Medaglia di bronzo Campionato mondiale junior specialità obbligatori
• Medaglia d’oro Campionato italiano junior specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato italiano junior specialità combinata

2009
• Medaglia d’oro Campionato mondiale junior specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato mondiale junior specialità combinata
• Medaglia d’oro Campionato italiano junior specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato italiano junior specialità combinata
• Medaglia d’oro Coppa di Germania junior specialità libero
• Medaglia d’oro Coppa di Germania junior specialità combinata

2008
• Medaglia d’oro Campionato europeo jeunesse specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato europeo jeunesse specialità combinata
• Medaglia di bronzo Campionato europeo jeunesse specialità obbligatori
• Medaglia d’oro Campionato italiano jeunesse specialità combinata
• Medaglia d’argento Campionato italiano jeunesse specialità libero
• Medaglia d’oro Coppa di Germania categoria jeunesse specialità libero
• Medaglia d’oro Coppa di Germania categoria jeunesse specialità combinata

2007
• Medaglia di bronzo Campionato europeo categoria jeunesse specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato europeo categoria jeunesse specialità combinata
• Medaglia d’oro Campionato italiano jeunesse specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato italiano jeunesse specialità combinata
• Medaglia d’argento Coppa di Germania categoria jeunesse specialità libero

2006
• Medaglia d’oro Campionato europeo cadetti specialità libero
• Medaglia d’oro Campionato europeo cadetti specialità combinata
• Medaglia di bronzo Campionato italiano categoria cadetti specialità libero
• Medaglia d’argento Campionato italiano cadetti specialità combinata
• Medaglia d’oro Coppa di Francia cadetti specialità obbligatori
• Medaglia d’oro Coppa di Francia cadetti specialità combinata
• Medaglia d’argento Coppa di Francia cadetti specialità libero

 

RINGRAZIAMO PER LO SHOOTING GIOVANNI CINGOLANI E KATRINA SICEVA PER LO STYLING
NON PER ULTIMA SILVIA NEMESIO PER LA SUA DISPONIBILITA’!

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Intervista a Andrea Bassi, il nuovo talento della solo dance.

Andrea Bassi raccontaci un pò di te. Cosa fai nella vita oltre che pattinare? ...

Coppie Artistico: la situazione italo-internazionale, l’intervista a Patrick Venerucci

Intervistiamo Patrick Venerucci portabandiera della categoria coppie artistico (lui 11 volte campione del mondo) ...

Cristal Skating Team pronto e spumeggiante per “Gran Casinò”.

Tra pochi giorni si disputerà il campionato regionale veneto di gruppi show precision (il ...