Campionati regionali gruppi show precision 2010

Campionato regionale Veneto – risultatifoto Raniero Corbelletti
5 – 6 – 7  febbraio 2010
SITO-INFO
presso il Palazzetto dello Sport “ PALABASSANO “
Via Ca’ Dolfin – 36061 Bassano del Grappa (VI).
in diretta su starchannel.it
…regionali dello scorso anno qui

6 – 7 Febbraio 2010
Friuli Venezia Giulia al Palachiarbola di Trieste
– risultati –
(già sede delle Coppa Europa 2008), organizzato dalla Polisportiva Opicina
programma gare

14 Febbraio 2010
Lazio –
risultati

20-21 febbraio 2010
Emilia Romagna a Calderara di Reno -Bo-
programma gare
risultati

Campionato regionale Lombardia
20-21 febbraio 2010 Castel Goffredo (MN) – Risultati
Palazzetto dello Sport Via Svezia – Programma gareIscritti
DVD  Video delle gare a cura di Giovanni Bonatelli
bonatelli@libero.it – www.servizivideo.org

21 febbraio 2010
Piemonte e Liguria –
risultati

Puglia – risultati

Sicilia – risultati

Abruzzo – risultati

Toscana – risultati

Tags:

  • Show Comments

  • elisabetta

    6 – 7 Febbraio 2010 Campionato regionale Pattinaggio Spettacolo Friuli Venezia Giulia al Palachiarbola di Trieste(già sede delle Coppa Europa 2008), organizzato dalla Polisportiva Opicina

    Ciao
    Elisabetta

  • pattinatrice indignata

    Vorrei invitare tutti a visitare il sito dell’Olimpia Vezzano e magari a comprare il loro calendario!!!!Incredibile ma vero : proprio quest’anno che la nostra Federazione si è prodigata affichè il nostro sport diventasse olimpico e da ogni parte d’Italia si organizzano spettacoli di pattinaggio di altissimo livello,ecco che spuntano queste “trentenni arrapate”che posano in mutande ed in pose tutt’altro che eleganti coi pattini….ma è proprio nel loro dna:ve le ricordate ai camp.reg e italiani cat.piccoli gruppi con tanto di minigonna,stivaloni e parrucca che si “srofinavano ” con un manichino ?! Povero pattinaggio ,è e rimarrà uno sport di serie B,lontano parente dell’elegante e raffinato pattinaggio su ghiaccio.Soprattutto non perdetevi l’intervista sul loro sito ad una di loro ,la quale afferma che”il pattinaggio è anche questo”(???!!!!)Veramente io ho sempre pensato che il pattinaggio fosse una forma d’arte,un perfetto connubbio tra la potenza del gesto atletico e l’armonia della danza,ed è vero a volte i costumi sono sexy,ma mai e poi mai volgari!Interessante sapere chi sono le loro allenatrici del piccolo e sincronizzato che costano così tanto…!Vorrei dirvi care “pattinatrici”,che se proprio volete posare seminude dovreste avere l’accortezza di farlo senza pattini,avete pensato a quanti bambini si avvicinano a questo sport?E’ questa l’immagine e il messaggio che volete trasmettere:dal “Mariele Ventre al Crazy Horse” ???

  • stefania

    E’ vergognoso solo averlo pensato un calendario del genere se quelle sono pattinatrici mi vergogno di esserlo anche io !!
    La FIHP deve intervenire.

  • cassandra

    E’ tutta invidia!!!!!!!! ognuno mostra quello che ha, in questo caso dei brutti fondoschiena…….

    Pattinate gente Pattinate

  • Livia

    Salve a tutti,
    sono Livia,pattinatrice dell’Olimpia Vezzano.Vorrei rispondere a “PATTINATRICE INDIGNATA” e a Stefania:premetto che,a differenza vostra,non ho alcuna intenzione di usare toni offensivi….ma sì sa che l’educazione non è da tutti.Intanto prima di giudicare il nostro calendario,vi inviterei a guardare TUTTE le foto.All’affermazione “trentenni arrapate” preferisco non dare alcun commento (il lessico però mi ricorda qualcuno),ma mi chiedo come si possano scrivere frasi simili su una pagina web “PUBBLICA” dove tutti,bambini compresi,accedono.Per quanto riguarda la vostra impressione sul nostro piccolo gruppo,rispetto il fatto che non vi sia piaciuto,ma ai campionati regionali ed italiani vi erano 5 persone vestite di blu (GIUDICI,AVETE PRESENTE?!?) che avevano il compito di verificare se la coreografia fosse effettivamente di cattivo gusto ed eventualmente di intervenire:non lo hanno fatto,quindi se è andato bene a loro penso che il discorso si chiuda qui.

  • Livia

    Nessuno ha mai messo in dubbio il lavoro che la Federazione sta facendo per il nostro sport,perchè è di sport che stiamo parlando giusto?!?Sul nostro calendario non compare nessun logo che possa ricongiungere noi alla Federazione,quindi non vedo in che modo la stessa possa intervenire….ma poi intervenire su cosa?!?Su una foto di schiena in mutante con i pattini ai piedi?!?Studiate le leggi e i regolamenti prima di parlare e scrivere a sproposito.Leggete attentamente la mia intervista,io non ho parlato di costi di allenatrici!!!E comunque siete anche MALE informate,NOI NON FACCIAMO PIU’ SINCRONIZZATO,quindi anche qui si parla di cose che non si conoscono.La volgarità nel pattinaggio è ben altro…è l’essere antisportivi,è non applaudire chi EFFETTIVAMENTE è più bravo di noi,è fischiare la squdra avversaria quando entra in pista e contestare con offese ed insulti il giudizione dei giudici(scene viste e riviste).Il messaggio che si deve dare ai bambini è CHE il nostro è uno sport stupendo,ma che è uno SPORT E TALE DEVE RIMANERE.Se poi delle foto tra amiche ed il sapersi prendere un po’ in giro è così immorale,la soluzione è semplice:NON VISITATE IL NOSTRO SITO E NON COMPRATE IL NOSTRO CALENDARIO!!!Concludo dicendo che sono fiera di essere una pattinatrice trentenne e felice,che amo incondizionatamete le mie compagne di squadra e che amo questo sport!!!Per fortuna che a Natale bisogna essere tutti un po’ più buoni,dai sforzatevi un pochino!!!Vi sentirete sicuramente meglio.Tanti auguri di felice e SOPRATTUTTO SERENO Natale a tutti,ma proprio tutti tutti!!! 😉
    Livia

  • clod

    mamma mia, quante cattiverie !!! E pensare che ormai è Natale !
    Cara “pattinatrice indignata” il calendario che hanno fatto le pattinatrici del Vezzano può piacere o non piacere…sta di fatto che nessuno è obbligato né a guardarlo né tantomeno a comprarselo. Per quanto riguarda il piccolo gruppo “la rivincita delle more” a me è sembrato carino e nuovo, come vedi è questione di punti di vista. Ti ricordo inoltre che il regolamento di gara impone un comportamento e un abbigliamento più che decoroso in “campo” e se i giudici trovano che il costume o il numero sia per qualche motivo causa di imbarazzo applicano severe penalizzazioni fino anche alla squalifica (io negli anni passati ho visto applicare più volte il regolamento e ho visto pattinatori abbandonare la pista in lacrime perchè il costume lasciava scoperto l’ombelico o la mutandina era troppo sgambata o alcune posizioni del numero erano imbarazzanti).
    E poi non vedo cosa c’entra tirare in ballo allenatori e coreografi e loro costi ???!, sei talmente acida che mi viene da pensare che tu abbia con queste ragazze dei conti in sospeso….mettiti il cuore in pace e passa un sereno Natale…e per Stefania : volevo dirti cara Stefania che ognuno di noi si deve vergognare per sè stesso non certo per quello che fanno gli altri quindi se tu ti senti in pace con la tua coscienza continua pure a pattinare a testa alta.
    Scusate lo sfogo ma su questo sito mi piace leggere di complimenti o di critiche costruttive e non di sterili cattiverie.Comunque per finire volevo fare i miei più sinceri auguri a tutti i pattinatori (comprese le ragazze del Vezzano che conosco tra l’altro solo per averle viste in pista ai vari campionati) e a tutto lo staff di Skatingidea che possa continuare a tenere unito tutto il mondo del pattinaggio al meglio anche per il prossimo anno

    augurissimi a tutti
    un abbraccio
    Clod

  • Fan OLimpia Vezzano

    Il calendario era solo una cosa simpatica che sarebbe rimasta solo tra le “mura” della società e dei suoi fans e sei stata tu a stamparla in prima pagina.Inoltre credo che tu non abbia in alcun modo il diritto di criticare la squadra e le sue componenti sopratutto.

  • Caterina

    Devo dire che personalmente appena letta la notizia anche io la pensavo come te,ma dopo aver fatto riferimento al sito da te indicato e dopo aver letto l’intervista di una delle ragazze e aver appreso che ciò era ad uno scopo preciso,ho iniziato a pensarla nettamente al contrario di te!in primo luogo ti consiglio di imprare a leggere,ed in secondo luogo ti consiglio VIVAMENTE di metterti nei panni di una delle pattinatrici,magari con famiglia e figli che tu hai definito”trentenni arrapate!”…io al loro posto ti sarei venuta a pescare fin dove sei sinceramente!e ricorda che la sportività è anche il non giudicare il numero degli altri,quindi oltre a non saper leggere e capire gli altri sei pure antisportiva.E la storia delle olimpiadi non è altro che un pretesto.perche credo che non sia per un calendario(in cui non vi è nulla in vista!)che il pattinaggio a rotelle non entrerà alle olimpiadi!inoltre in conclusione..io mi vergognerei piuttosto se la FIPH intervenisse in questi casi anche perchè non vi è nessuna ragione,io mi vergognerei di essere da 12 anni una pattinatrice.e ricorda che quel calendario sarebbe restato nella società,tu lo hai spiattellato in prima pagina!enorme sbaglio il tuo.
    Caterina.

  • Mauro

    Mha! Vedi che se lo fanno, e l’hanno fatto, sportivi/e più famosi, quali pallavolisti, baskettari, calciatori, ecc. conquista le prime pagine di riviste e quotidiani ed è particolamente apprezzato!!! Mi sembra che ci siano anche stati pattinatori che hanno posato poco vestiti per protesta e/o richiamare l’attenzione. Questo caso poi mi sembra del tutto “privato” e per niente scandaloso, molto meno di quanto si vede in pubblicità al mare ecc. e se avevano un fioretto, un giavellotto o una bicicletta era altresì oltraggioso?!??? E se ci sono delle trentenni sposate che pattinano, vuol dire che hanno una grande passione e amano questo sport nn certo il contrario! Mi sembra una polemica gratuita e un’accusa infondata… ASSOLTE perchè il fatto nn sussiste. P.S. Nn conosco nessuno dell’Olimpia Vezzano a scanso d’equivoci…. mi piace alle volte dissentire come in altri casi…

  • pattinatrice indignata

    cara Livia e relative fans:forse siete un po’ paranoiche:per quale motivo dovrei avere un conto in sospeso con la vostra società ?E soprattutto cosa c’entra tutto quel discorso sui fischi alle squadre avversarie??Ma siete fuori??!!!!Io sono abituata a dire sempre ciò che penso perchè so di avere il diritto di farlo e non lascio” conti in sospeso”.Piuttosto se qualche madre di famiglia che pattina nell’Olimpia Vezzano si è sentita offesa ,avrebbe dovuto riflettere prima di esporre il proprio fondoschiena,perchè va da sè che chi decide di rendere pubblica la propria immagine deve essere consapevole di essere bersaglio di critiche che possono essere positive ma anche negative.Non dite per favore che questo calendario sarebbe rimasto tra “le mura” ,visto che sul vostro sito si legge l’articolo con il quale lo avete pubblicizzato su un quotidiano locale!!!!Vi ho definito “arrapate” perchè secondo una MIA logica potevate ottenere lo stesso risultato(ma guadagnandone in stile) posando fasciate da bellissimi costumi pieni di strass,(visto che si tratta di pattinaggio)e sempre per la stessa logica ,considerando che dichiarate la necessità di autofinanziarvi perchè gli “sponsor hanno i braccini corti”ed avete i pattini ai piedi ,verrebbe da concludere che dovete pagare chi vi allena.Forse anche tu Caterina dovresti imparare a leggere:io non ho giudicato ,ma ho dato un mio personale parere (e posso farlo ).Per concludere,prima che diventi la saga del g.f. ,se non adeguarsi a questo modo di comportarsi,dove imperversano “culi e tette”(scusate )significa essere ACIDA allora mi piace tanto tanto essere acida.

  • Simona

    Come membro dell’Olimpia Vezzano,cara “pattinatrice indignata” non posso fare altro che ringraziarti per la pubblicità gratuita che hai fatto al nostro calendario…e per l’attenzione che hai riportato su di esso!!!

    Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

    Ah ah ah!!

  • amanda

    contente voi……!!!!!!!!!!!!!

  • stefania

    Simona ti e’ rimasto molto poco nella tua vita se ti sembra una bella pubblicita’, a me’ sembra ( visto che doveva restare nelle mura domestiche ) una bella sput………….
    Per mauro non fare paragoni assurdi !!!!!!!!!!!!!

  • cassandra

    Che bassezze di stile, se A Vezzano che non sò neanche dove sia

    non hanno altro da far vedere visto che non sono in nessuna

    classifica EUROPEA che facciano anche la lap dance…….

  • luca

    In questa saga di Gran Stile mancava solo il MEMBRO di Vezzano………..

  • Jessica

    Ma ogni tanto..FARSI GLI AFFARI PROPRIO NO EH?!Sempre a commentare quello che fanno gli altri,guardatevi voi che forse è il caso.

  • Caterina

    Cara pattinatrice indignata,concludo i miei interventi fino a qui dicendoti solo che adesso,sei andata sulla difensiva perchè ti sei accorta di aver fatto un “cazzata”!la prossima volta possibilmente le tue idee le tieni per te,perchè è vero che ogniuno dice ciò che vuole..ma tu hai passato il limite.Ti sei fatta tanto bella sui temi su cui potevi controbattere ma su altre cose te ne sei stata muta,sapendo di avere torto a dire poco!La prossima volta pensaci 2 volte,perchè CHIUNQUE(e se sei informata un minimo dovresti saperlo)potrebbe risalire a te tramite la polizia e denunciarti per DIFFAMAZIONE!chiaro?quindi adesso a nanna cocca!Caterina.

  • ragazza intelligente

    io penso ke la pattinatrice indignata si debba fare un esame di coscienza..non sei un po’ cresciutella per scendere a questi livelli??e tu ke critichi tanto ti sei mai posta la domanda perchè alla fine da te si allontanano tutti??io penso ke tu non sia nessuno x poter giudicare..se davvero tu avessi voluto kiudere con tutte noi e non te ne fosse fregato niente non saresti ancora qui a roderti il fegato..pensa alla tua squadra..
    ..pensa sopratutto a te stessa non agli altri..
    ragazza intelligente

  • alice

    E bravo Mauro!!!!SEi stato sveglio tutta notte per queste perle di saggezza???!!!!

    Giusto se tutti fanno così che male c’è …

    intelligente filosofia di vita!!!!!………

  • stefania

    Cara caterina io non voglio difendere nessuno ma se su un sito pubblichi foto schifose devi essere consapevole di attirare commenti non parlare di polizia a vanvera, qulle foto fanno schifo e ledono il pattinaggio tu e’ meglio che ti svegli.

  • Caterina

    Gradirei MOLTO che questa discussione terminasse.State diffamando una squadra e delle persone.Poi pensandoci bene,chi avrebbe interesse ad andare a vedere il sito di una squadra così piccola?solo qualcuno che ha degli interessi li.Chiunque sei “Pattinatrice indignata” non sei molto lontano da vezzano,e conosci anche le ragazze secondo me!io se fossi in una delle ragazze che state offendendo mi sarai già rivolta a chi so io,e che ho gia specificato in un’altro commento.Avete tanto da dire..perchè non ve la vedete direttamente in pista e perchè non venite allo scoperto?cos’è paura?io NON gareggio contro il vezzano,ma sicuramente seguirò a gara e spero che se una di voi pattini in una squadra avversaria,spero l’ultimo posto per voi,e che il vezzano vi faccia il C–O!così forse state zitte ACIDE PETTEGOLE INVIDIOSE!!e mi contengo poichè siamo su un NETWORK e non su facebook!!CATERINA

  • Sonia

    Pienamente d’accordo con caterina,livia e simona.

  • Gilla

    Amanda,stefania e luca..ritengo inopportuno il vostro intervento Pattinatrice indignata,stefania,amanda credo che le ragazze non abbiano fatto niente di male,voi si invece dicendo di tutto e di più a esse si!

  • mauro

    Credo che questo “STERCO” offenda il pattinaggio , chiedo cortesemente a chi dovrebbe filtrare di pubblicare solo cose
    costruttive e non schermaglie sterili di gente insoddisfatta e senza valori, stiamo rasentando il ridicolo , vorrei ricordare che questo sito viene visitato da team di tutto il MONDO.

  • pattinatrice idignata

    COCCA a letto vacci tu e riposati perchè ne hai bisogno!!!!!

    Pattinatrice intelligente(!!!),quale tipo di BAMBA ti fai???!!!

    Premesso che il mio fegato sta benissimo(e spero ancora a lungo), non so’ di cosa stai parlando :io come pattinatrice visito i siti di altre societa’ e ho dato una mia opinione.Quanto rancore hai?

    Passo e chiudo

  • Mauro

    Stefania… pensi che quello che ho scritto è illogico, irrazionale, è una bestialità…, lo penso esattamente per quello che hai scritto tu… se no nn commentavo.

    Alice… mi servono ripetizioni di filosofia, disciplina nella quale sicuramente sarai docente, quindi verrò a frequentare le tue lezioni, però nn ti preoccupare per il mio ritmo di sonno – veglia, magari è l’orologio del PC che nn và bene…
    Le perle tienile, spero siano quelle che ti mancavano da inanellare con le tue numerosissime…

    Qui chiudo, definitivamente sia la polemica personale che l’argomento in oggetto.
    State sereni….

  • Alessandra

    I sentimenti di rancore, odio e disprezzo che emergono dai commenti di “pattinatrice indignata” sono infondati ed ingiustificati. Sarebbe bello se uscisse dall’anonimato e facesse outing, almeno capiremmo il perche’ di tanto astio. Le parole sono come lame di coltelli, vanno misurate, soppesate e non vomitate addosso senza riflettere.
    Cara “pattinatrice indignata”, non e’ un corpo piu’ o meno scoperto che toglie la dignita’, non e’ un calendario che offende lo sport, sono le persone come te che sbriciolano i sogni,che strappano le speranze che calpestano i sentimenti senza mai voltarsi indietro.

  • Livia

    Sono ancora qua…ma a parlare poi di cosa?!?Ma la vogliamo smettere?!?Tiratemi fuori degli argomenti VERAMENTE INTERESSANTI sui cui discutere.Mentre siete qui a SPETTEGOLARE sul NULLA, c’è un’atleta dell’Olimpia Vezzano che è in sala operatoria per 8 ore di intervento,che lotta per la vita….LA VITA QUELLA VERA!!!Basta con tutta questa cattiveria,basta con gli insulti (vi ricordo che sono PERSEGUIBILI DALLA LEGGE),basta con questa poca intelligenza che dimostrate scrivendo queste porcherie.MA BASTA DAVVERO.Lo sport dovrebbe essere un mezzo per unire le persone…io mi ritengo una sportiva e non scendo al vostro livello attaccando ed offendendo.Ma come si possono pubblicare delle cose del genere?!?Più leggo e più rimango senza parole…Quindi chiudo qui il discorso perchè IO SONO UNA PERSONA EDUCATA.Ah,una precisazione per Cassandra…documentati cara,perchè noi ci siamo state sia nelle classifiche europee che mondiali…personalmente in 25 anni di pattinaggio,qualche soddisfazione me la sono tolta…e spero che prima o poi te la possa togliere anche tu…così magari ti rilassi un attimo.
    Come buon proposito per 2010 mi auguro che il buon senso abbia il sopravvento sulla poca intelligenza…
    Livia

  • Giorgia

    Sono un’ex pattinatrice 40enne,le invidie,gelosie e maldicenze tra squadre ci sono state anche ai miei tempi,ma allora si sussurravano all’orecchio.Ora tramite internet vengono lette da tutto il mondo,lo sport NON é QUESTO…Forza alle ragazze dell’olimpia vezzano e in bocca al lupo per i prossimi campionati…fate vedere chi realmente siete e quanto valete!

  • liuk

    …. eh beh ……
    certo che a Natale ci sentiamo tutti + buoni …sichhè….
    Buon Natale !!!

  • ragazza intelligente

    non vale neanke la pena risponderti perchè come persona per me vali veramente poco…e cn questo passo e chiudo io.

  • Caterina

    Cara “Pattinatrice indignata”,sai che ho proprio capito chi sei?L’ho capito facendo una rapida riflessione su quello che hai scritto!
    1-A visitare il sito di una così piccola società come l’Olimpia Vezzano,ci può andare solo qualcuno che le conosce da tempo.
    2-Per sapere degli articoli di giornale pubblicati da un giornale LOCALE si deve essere di Reggio Emilia,non puoi essere di es.MANTOVA!
    3-Come fai a sapere che(forse,non ne ho la certezza non conoscendo ASSOLUTAMENTE le ragazze)che hanno partecipato al trofeo Mariele Ventre?

    Cara mia….L’intelligenza non è da tutti purtroppo!A parere mio se andassi ai caraibi tipo….2 anni..forse al tuo ritorno “connetteresti” un po di più!!!Fare finta di essere persone che in realtà non si è non è da tutti..Tu non lo sai fare ad esempio!!Quindi a nanna vacci te e rimanici a lungo tempo bella mia!!

    Riguardo a STEFANIA..le foto pubblicate sul sito del vezzano penso siano solo riguardanti alla copertina..e schifosa sarai tu,ma non fuori..ma dentro si!!

    Riguardo a CASSANDRA..Non so se a vezzano vi siano dei night club ma sicuramente dove abiti tu si.E i clienti dopo averti visto fare la lapdance saranno scappati!!

    BELLE MIE CON ME A PAROLE NON AVETE PROPRIO PARAGONE!!E FISICAMENTE VI POTREI FARE UN 2 AXEL IN FACCIA COSA DITE?!!

  • Caterina

    GRANDE LIVIA!

  • Carmen

    ..ho visto il calendario del vezzano..negli altri mesi posano molto bene,con gran gusto e soprattutto con BELLISSIMI VESTITI DI STRASS!!quindi “pattinatrice indignata” sai dove l’hai presa?meglio non specificare.Spero che con il mio commento termini questo dibattito,in cui le uniche persone ad aver detto cose sensate prevalentemente sono state Livia e Caterina.Brave.

  • anonimo

    w italian show!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!motta di livenza

  • anonimo

    italian show è grande è bravissimo!!!continuate cosi!!!!!!!!!!!!! arriverete assolutamente 1!!!

  • arianna

    w italian show :):):):):):):):):)

  • Manuela

    Tanti Auguri per tutte le ragazze di Motta/ Italian Show per i Campionati Regionali a Bassano del Grappa!!!

  • Simona

    Ah ah ah!!!…mi vien da ridere!!!
    A commentare c’è gente che il calendario non l’ha nemmeno visto…quindi..prima di commentare una foto di copertina preoccupatevi bene di guardare tutti i mesi del calendario…e forse noterete che negli atri mesi siamo FSCIATE DA BELLISSIMI COSTUMI PIENI DI STRASS (come qualcuno ha specificato)!!

    Vi soffermate proprio all’apparenza…e questa la chiamate intelligenza????

  • Una lettrice confusa

    Forse ho sbagliato il topic: il titolo dice “Campionato italiano gruppi show e precision 2010, ma i post parlano di tutt’altro! 🙁
    Mah, forse mi sono persa io…..
    Comunque, per dire la mia, nel pattinaggio parlano i risultati, gli atleti sono tutti uguali, il loro lavoro è faticoso.
    Ci vediamo in pista!
    Auguri a tutti i gruppi, che vinca il migliore.

    • almondidea

      ciao a tutti, spero che col nuovo anno si fermino tutte queste discussioni!
      tutti abbiamo da pensare ai nuovi programmi, alle gare, agli spettacoli e tutte le belle cose che ogniuno di noi da per il suo sport.
      Che vinca il migliore!
      🙂
      per lettrice confusa:
      qui trovi l’articolo degli italiani
      http://skatingidea.wordpress.com/2009/10/30/campionato-italiano-gruppi-show-e-precision-2010/
      nella stessa pagina anceh quello dei regionali affiliati
      ciaoooo 😀

  • SUSANNA

    IN BOCCA AL LUPO A TUTTI I GRUPPI !!!!!!!!!

  • Anonimo

    Forza DIVISION siete sempre le migliori!!!!!

  • Manuela

    Dove trovo i primi risultati di venerdi?

    • almondidea

      o sull anostra pagina su facebook , vedi link sulla destra del nostro sito,(aggiornata)
      o sul sito della società organizzatrice

  • una voce

    Tanti complimenti al coreografo e al costumista del DIVISION. Sono loro i campioni regionali del Veneto 2010, perchè purtroppo nel loro numero, il pattinaggio e la bravura dei pattinatori è passata innosservata. E’ stato un bellissimo spettacolo teatrale eseguito da attori (di pattinaggio c’era gran poco, non potete negarlo). Mi amareggia un po’ il pensiero che tante società non possono competere economicamente e quindi tanti atleti meritevoli si stanno demoralizzando. Ho sempre insegnato ai “miei ragazzi” che il lavoro fatto bene porta sempre i suoi frutti e amo questo sport anche perchè è un mezzo per trasmettere loro dei veri valori. Oggi non so cosa dirò a loro….
    La mia non vuole essere solo una polemica. In ogni competizione ci sono i vincitori e i vinti ed è giusto che sia così. Però forse qualcuno non ha letto attentamente il nuovo regolamento (o forse non l’ho capito io…)

  • anonimo

    Gli swaroski delle division hanno abbagliato i giudici, i quali non si sono accorti che in quel disco di pattinaggio, anche se fatto bene, ce n’era ben poco. Altri gruppi hanno pattinato molto bene e almeno sono stati sopra i pattini e non sulla pancia…le division hanno fatto gruppo spettacolo e non gruppo pattinaggio spettacolo. Si spera che almeno agli italiani venga premiato il VERO pattinaggio.

  • una’altra voce

    cit. “la seconda che hai detto”

  • Manuela

    per il pattinaggio sul ghiaccio esistono gli ” Stars on Ice”.
    un Gruppo di puro spettacolo e intrattenimento ,ed è a questo
    che specialmente certi piccoli Gruppi ( anche le Cadette Division)
    si avvicinano sempre di piu, dimenticando che le gare sono di
    pattinaggio artistico e non un solo show!
    inoltre vorrei ricordare che sono state introdotte nuove
    regole per il pattinaggio spettacolo che secondo me
    non sono state considerate nelle valutazioni!!!
    Per tanto tempo è rimasto fermo l’ intero gruppo
    senza pattinare!!
    Disco bello, posto sbagliato!!!

  • un cuore

    Domenica quando è sceso in pista Renovatio c’era un silenzio, come stesse succedendo qualcosa, non c’è paragone anche se non sono stati premiati non c’è paragone sul livello del pattinaggio messo in pista da questo gruppo, non servono scenografie o 5000 strass,ma un cuore, il cuore RENOVATIO.Grazie Massimo & comp. siete e sarete unici.
    Un cuore Renovatio

  • paola

    Concordo su tutta la linea con la “voce”.
    Nel giudicare anche questa volta il pattinaggio è passato in secondo piano, dando ampio spazio alla teatralità, alla presenza scenica, ai costumi che dovrebbero essere invece di servizio al PATTINAGGIO.
    Prima si valuti la capacità di pattinare, poi il contorno.
    In un numero un cui la parte “pattinata” viene pesentemente dimuniuta per fare spazio alla teatralità, le difficoltà inevitabilmente diminuiscono per i pattinatori in gara (non è il primo esempio quello di quest’anno).
    E questo dovrebbe essere attentamente valutato dalla giuria, non premiato.
    Senza nulla togliere ai Division che sono (SOPRATTUTTO) dei bravissimi pattinatori.
    Magari che li ha visti solo quest’anno non lo ha percepito.

  • Una spettatrice qualsiasi

    C’ero anch’io a Bassano e, sinceramente, anch’io credo di aver capito male il nuovo regolamento.
    Vorrei soltanto far notare una parte del disco premiato con il 2° posto (gruppo cadetto pattinaggio Vazzola) – mentre le cadette snodavano il rullino (enorme) la pista è rimasta VUOTA per ben 10 secondi, COMPLETAMENTE VUOTA!
    Sono d’accordo, sembra essere premiata la scena(scenografia) e svalutato il PATTINARE.

  • SERENA

    nel pattinaggio parlano i risultati, chi parla e critica finora non ne ha avuti!!!!!!!!!

  • DYD666

    concordo con la “voce” e con “paola” e soprattutto senza nulla togliere ai bravi pattinatori e a tutto lo staff tecnico e non dei Division, il mio rammarico è che ultimamente, a mio avviso, parte della giuria esprime il proprio voto non seguendo i canoni dettati dal regolamento, ma altro…
    ripeto questo è il mio punto di vista e non voglio innescare polemiche inutili o distruttive.

  • un’altra voce

    per anonimo

    Come mai Tania Romano è arrivata seconda agli ultimi mondiali…
    e si che il suo vestito era stracolmo di swarovski..
    I giudici non capiscono….

  • l’osservatore

    Sono daccordo con tutti quelli che dicono che la scenografia e i costumi sono diventati l’arma vincente per portarsi a casa i primi posti.
    Di conseguenza propporrei di pattinare tutti con un saio francescano e nulla di più, una maschera in faccia per non agevolare volti conosciuti e nessuna presentazione della squadra, sempre per evitare agevolazioni dovute al nome.
    Poi abolirei la presenza del pubblico che potrebbe influenzare il giudizio dei giudici.
    In oltre la musica dovrebbe essere per tutti la stessa e propporrei direttamente quella tratta da “La corazzata Potëmkin”
    E poi cambierei il nome della specialità da “gruppi show” a “individui che condividono la pista per 5 minuti in allegria”.

  • Mimì

    OSSERVATORE !!!!!!!!!!!!!
    SEI UN GRANDE !!!!!!!!
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

  • Una spettatrice qualsiasi

    Grazie a Osservatore per averci illuminato.
    E’ da tanto tempo che non leggo qualcosa di così a dir poco inutile.

  • paola

    Mi spiace che ogni critica che ha un intento “costruttivo” venga giudicata in maniera leggera.
    Nessuno nega che vestiti e coreografie abbiano importanza rilevante nella valutazione, ma se siamo ad campionato di PATTINAGGIO è proprio il pattinaggio che deve essere valutato e se un atleta rimane in pista 3 minuti ma ne pattina solamente 2 (pur eseguendo movenze “graziose” a pattini fermi) i giudici non possono e non debbono non tenerne conto (se non altro xchè dimiuiscono le probabilità di caduta!).
    In alternativa dovrà essere valutata una nuova stesura del regolamento.

  • Mauro

    Concordo Osservatore per completare sarebbe meglio utilizzare la giuria di “Ballando con le Stelle”, le nomination del grande Fratello, lo spareggio con il voto tramite sms e se ancora c’è qualche sospetto chiamiamo i CSI.

  • un cuore

    Per l’osservatore, non serve tutta questa ironia, per me domenica è stato preso sotto gamba il regolamento da chi è preposto a giudicare. Speriamo che a Conegliano ci sia un giusto giudizio. in fondo è pattinaggio artistico show
    Cuore Renovatio.

  • l’osservatore

    In ogni caso per quanti non sapessero (credo molti) la Sottocommissione Pattinaggio Spettacolo composta da: Sandro Guerra, Katia Sessegolo,Damiano De Felice, Massimo Carraro, Roberto Callegher da questi suggerimenti ai giudici per valutare uno spettacolo:

    I giudizi di valore chiaramente hanno radici emozionali. Tuttavia un programma di gruppi show deve essere valutato in modo critico nella sua forma, nella sua struttura, nella sua composizione e nella sua esecuzione.
    Qui di seguito riportiamo alcune domande che un giudice (ed un allenatore) potrebbe porsi e trovare utili come strumento di valutazione di un programma:
    1. Che tipo di programma è? (Drammatico, comico, narrativo, astratto, etc.)
    2. Il programma conteneva elementi tecnici rilevanti, particolari e/o innovativi?
    3. Il programma ha espresso un’idea, un’emozione con un significato preciso?
    4. L’intera coreografia era facile da seguire? L’idea emergeva in modo logico o
    c’erano cambi improvvisi nel contenuto che confondevano?
    5. Qual è lo stile del lavoro? (Classico, folk, musical, contemporaneo etc.)
    6. Lo stile della coreografia scelto era pertinente per esprimere il tema?
    7. Lo stile aveva i suoi requisiti specifici di linguaggio? O era una copia arida di cliché?
    8. I pattinatori eseguivano in maniera sufficientemente chiara lo stile del
    programma?
    9. Il costume era pertinente all’idea e allo stile del programma?
    10. Il trucco era ben congeniato?
    11. Gli accessori erano rilevanti per l’idea?
    12. Sono stati utilizzati correttamente ed era giustificata la loro presenza?
    13. Il programma presentato è stato vario o era troppo semplice?
    14. La costruzione del programma aveva una sua unità e varietà ritmica?
    15. La coreografia era costruita tenendo conto della struttura formale della musica o
    la ignorava?
    16. La scelta della musica era adatta al programma presentato?
    17. La selezione delle musiche era ben tagliata e coerente al proposito della
    coreografia o era inappropriata?
    18. Il programma era interessante visivamente creando linee e forme nello spazio in
    armonia con l’idea?
    19. C’erano elementi di sorpresa o tutto era molto scontato?
    ~ 18 ~
    20. Il programma ha avuto un punto di picco o c’erano più momenti importanti e
    significativi? Erano veramente significativi o forzati?
    21. La coreografia aveva continuità? Manteneva l’interesse o c’erano alcune parti
    deboli?
    22. C’erano parti che risultavano obiettivamente troppo lunghe o altre troppo corte?
    23. Le diverse parti (o azioni coreografiche) erano varie ed interessanti e coordinate
    tra loro? (variazioni dinamiche)
    24. Il programma dal punto di vista dell’utilizzo dello spazio era strutturato in maniera
    equilibrata?
    25. Le relazioni spaziali tra i pattinatori erano varie e ben strutturate?
    26. L’unisono è stato mantenuto con precisione e chiarezza?
    27. I movimenti erano scelti con cura e adatti in relazione all’idea? Com’era la qualità
    di esecuzione dei movimenti da parte dei pattinatori?
    28. Il finale era chiaro o è stato lasciato un po’ in sospeso nella sua costruzione?
    29. Le capacità tecniche dei pattinatori hanno valorizzato il programma o le loro carenze tecniche l’hanno indebolito?
    30. La performance dei pattinatori ha arricchito la composizione del programma trasmettendo al pubblico emozioni?

    Ah, Cuore Renovatio in ogni caso si chiama “Pattinaggio Spettacolo”

  • Manuela

    un’altra voce
    11/02/2010 alle 10:54
    per anonimo

    Come mai Tania Romano è arrivata seconda agli ultimi mondiali…
    e si che il suo vestito era stracolmo di swarovski..
    I giudici non capiscono….

    Magari perchè Tania pattinava … con o senza swarovski!!!

  • supervenus

    rispondo a “una spettatrice qualsiasi” in qualità di allenatrice del gruppo cadetto di Vazzola che più che meritatamente si è classificato 2°…
    innanzitutto vorrei farti notare che è stato uno dei pochi gruppi a PATTINARE e non a puntare sulle scenografie, dato che la bobina è stata in pista 20 secondi tenuta da 2 atlete ( come cita il regolamento)mentre le altre 10 pattinavano, e per i restanti 2 minuti e 45 secondi hanno PATTINATO, e permettimi di dire, anche bene!
    concordo con il pensiero comune di molti tecnici. Quest’anno bastava far scena, perchè gran parte dei gruppi è stato fermo in pista con grandi scenografie da saggio, anzichè premiare la qualità del pattinaggio tanto ribadita nell’ultima riunione…
    che sia da cestinare questa dispensa?

  • Shadow

    In ogni caso per quanti non sapessero (credo molti) la Sottocommissione Pattinaggio Spettacolo composta da: Sandro Guerra, Katia Sessegolo,Damiano De Felice, Massimo Carraro, Roberto Callegher da questi suggerimenti ai giudici per valutare uno spettacolo:

    Mhmhhm………30 punti da valutare????
    Ma è veramente POSSIBILE che i giudici valutano TUTTO QUESTO nel breve tempo a loro concesso per dare il punteggio?

  • Mauro

    E questi sono solo regionali Veneto, che si classificano “tutti” agli italiani dove contano solo i primi quattro posti per proseguire…prepariamoci per tempo…dopo si che che si scatena la bagarre…

  • Manuela

    Complimenti per le cadette di Vazzola!
    Il disco era chiaro, pulito e secondo
    me veramente bello!
    Questo Gruppo è bravissimo e sopratutto molto
    simpatico!
    Il 2. posto per me piu di giusto!!
    Ci vediamo a Conegliano!
    Un vostro Fan di Motta!!

  • serena musano

    mi rendo conto che tutti lavorano per raggiungere i propri obbiettivi,…. a volte va bene altre volte va male!penso che giudicare non sia sempre cosi’ semplice e quello che piace ad uno puo’ nn piacere ad un altro!!!il nostro compito da atleti è quello di pattinare con il cuore sempre,faticando,sudando….cadendo e rialzandoci!!!!!di rospi ce ne sono sempre da mandar giu’…..tiriamoci su le maniche e alleniamoci per questo campionato italiano,..in bocca al lupo a tutti!!!!a conegliano!!!

  • SUSANNA

    CARO MAURO MI SEMBRA CHE PARLI A VANVERA, NON PASSANO TUTTI AL CAMPIONATO ITALIANO………….

  • piccola stellina

    Sono pienamente d’accordo con “serena musano” ogni pattinatore pretica questo sport con amore e fa ogni gara con tanto impegno e forza di volontà. credo che a tutti prima di entrere in pista, tremino le gambe o il cuore batte all’impazzata!!!!!!
    e’ normale xk stiamo x mettere alla prova ttt il sacrificio, tt gli allenamenti di mesi e mesi.
    Noi pattiniamo xk è qst il nostro compito…a volte si vince… a volte si perde…. è anke questione di un pizico di fortuna!!!
    riguardo a ttt qll critiche fatte posso dire ke ogni anno c’è sempre 1 polemica:vorrei ricordare k non è il primo anno che un numero, come quello del portogruaro di quest’anno ,che ha buona parte del disco dove pattinatori stanno fermi, arriva sul podio.
    Anche l’anno scorso il quaartetto cadetto baby bratz (san giorgino)ha conquistato il titolo di campione italiano pur restando fermo,all’inizio x 30 secondi circa!!!!il numero era molto bello e divertente ma bisogna sempre contare che x 30 secondi non hanno pattinato!!!
    non sto criticando il risultato sto sl dicendo ke avolte si vince e a volte no…
    se criticate così tanto la classifica vuol dire ke non amate veramente il pattinaggio…
    xk chi lo ama davvero lo fa x divertimento senza preoccuparsi di giudizi vari……Poi vincere è la cigliegina sulla torta
    e credetemi la vittoria ….. è una sensazione indescrivibileeee!!!!!!!

  • Mauro

    Susanna dimmi il numero dei gruppi partecipanti per ogni categoria e il numero dei gruppi di ogni categoria passati agli italiani, poi mi quantifichi il tutti (che se hai letto bene è virgolettato) a quale percentuale corrisponde….alle volte bisogna anche capire non a vanvera…

  • SUSANNA

    Forse e’ meglio che ti spieghi meglio non virgolettare.

  • Pacifista83

    Ciao a tutti/e!
    Mi avete tenuta incollata al computer da dopo le gare con tutti i commenti post regionali… alcuni condivisi altri un pò meno…ma dopotutto non si può andare sempre tutti d’accordo. 🙂
    La voglia di interagire con voi era moltissima ma volendo evitare di essere polemica, in questi giorni la mia testolina mi ha riportata ad un articolo che ho letto proprio qui mesi fa su qst sito e che oggi vorrei condividere in parte con tutti voi… e credo che la dirà lunga!!

    Ammetto che la parte delle foche… è quella che mi ha fatto sorridere di più… ihihihih!

    Ora pensiamo a Conegliano…. e buona lettura!

    Sandro Guerra:
    Diciamo che il panorama dei gruppi show in tutti questi anni ha trovato spunto spesso e volentieri dal mondo della natura, e in particolar modo della fauna, e a parte i fenicotteri, gli struzzi, i canguri, i koala, i panda, i trichechi, le balene per non parlare delle foche (e la lista potrebbe allungarsi ulteriormente), abbiamo esaurito la lunga lista degli animali di un ipotetico zoo rotellistico. Insomma diamoci ancora un paio d’anni per terminare la saga e se Dio vuole forse riusciremo a cambiare tematiche.
    Con questo non voglio dire che le coreografie presentate in tutti questi anni non siano state interessanti, spettacolari, con sforzi creativi davvero notevoli e ottime realizzazioni, ma credo che sia giunto il momento di andare avanti, trovare tematiche nuove, idee diverse, alla ricerca di ulteriori sviluppi creativi non solo nella forma ma pure nei contenuti.
    I gruppi show stanno avendo sempre più successo in termini di pubblico e attenzione mediatica ed è nostro dovere, se vogliamo sviluppare il nostro sport e renderlo più popolare, presentare un prodotto sia dal punto di vista tecnico che artistico più professionale.

    Da un lato in pista la qualità degli atleti deve essere più alta, le capacità tecniche più consistenti ed esteticamente più raffinate, dall’altra parte, a livello organizzativo, il prodotto deve essere il più perfetto possibile in base anche alle esigenze televisive. E il programma presentato di qualità.

  • SUSANNA

    Mauro ho fatto la percentuale di piccoli gruppi ne passano agli italiani 6 su 13 non ” TUTTI ” ai proprio ragione devi capire prima di scrivere .

  • Mauro

    Eh certo che ho ragione… bisogna capire… di ogni categoria… non era virgolettato però, passo e chiudo stammi bene e in bocca al lupo!

  • francesca

    Per quanto riguarda i campionati in emilia, volevo fare i coplimenti alla masi per il miglioramento del sincro, e all’ olimpia vezzano per il piccolo gruppo presentato!! davvero bello!! complimenti ragazze!

  • michela sincro roller

    GRAZIE MILLE X I COMPLIMENTI…….SIAMO MOLTO CONTENTE SIA X LA PRESTAZIONE JUNIOR CHE SENIOR……MA ANCHE BRAVE ALLE QUARTETTE PROM. E ALLE PICCOLE CADETTINE ALLA LORO PRIMA ESPERIENZA……IN BOCCA AL LUPO A TUTTI X I PROSSIMI CAMP.ITALIANI…..BACI

  • Caterina

    …Non posso dire altro che..alla faccia di pattinatrice indignata & co. BRAVE RAGAZZE DELL’OLIMPIA VEZZANO!I migliori in bocca al lupo per i campionati italiani..

  • simona

    Ringrazio da parte del gruppo Virtual targato Olimpia Vezzano!!!!

  • MariaGrazia C.

    Complimenti al sincro roller per il sincronizzato senior!!bellissimo!!complimenti anche ai piccoli gruppi dell’OLIMPIA VEZZANO e della POLISPORTIVA L’ARENA!!

  • Ilenia

    VIRTUAL(olimpia vezzano) e SINCROROLLER for president!!BRAVISSIMI!I miei migliori in bocca al lupo per i campionati italiani a mareno di piave!!Tiferò per voi.

  • Luisella

    Qualcuno mi sa dire quanti giudici vi erano ai regionali del veneto categoria show?Grazie.

  • Livia

    Volevo ringraziare tutte per i complimenti!!!
    Siete state molto carine.
    Un enorme grazie da parte di tutta l’Olimpia Vezzano.
    E un bel “CREPI IL LUPO” ci sta sicuramente!!! 😉
    Per Caterina:noi ti vogliamo assolutamente conoscere!!!!
    Ci sei ai campionati italiani?
    Un bacione

  • Caterina

    Ciao Livia,sfortunatamente non sarò presente ai campionati italiani,ma con il cuore(Che è tutt per il vostro HANDINAS,stupendo!!) assolutamente si.Vi seguirò in diretta in streaming sul sito della FIHP.In bocca al lupo a tutte voi ragazze dell’olimpia vezzano.Vi auguro di tutto cuore di arrivare agli europei dopo 2 anni di attività in cui nel sincronizzato il podio,vi è sfuggito per pochi ponti.Siete ammirevoli per avere una squadra così “buona” solo dopo 2 anni di gare agonistiche.BRAVE.Un Bacione.Caterina.

Rispondi

You May Also Like

world championship 2002 wuppertal rollerskating

risultati mondiale 2002 wuppertal germania sito ufficiale Combinata Seniores Maschile 1 Frank Albiez Germania ...

Inizia ufficialmente il mondiale 2012

La pista di Auchland è promettente. La squadra junior dopo le prime prove sembra davvero ...