Ciao a tutti domani inizieranno i tanto attesi campionati italiani di gruppi show e precision, tantissimi atleti in gara da tutt’italia, presenti i migliori del pattianggio italiano, gare di altissimo livello tecnico interpretativo si disputeranno a Conegliano io prossimi tre giorni.

Skatingidea vi consiglia di seguirci sulla nostra pagina Facebook per le ultime news, risultati, novità, che aggiorneremo dal palazzetto.
DSC_2520.jpg

Ringrazio anticipatamente Raniero Corbelletti per le foto, nostro supporter da sempre nell’archivio fotografico, le sue splendide foto come ogni anno fermeranno i migliori momenti del campionato 2010.

In bocca al lupo alla società organizzatrice del campionato e tutti i volontari che daranno il massimo per la buona riuscita dell’evento.

In bocca al lupo da skatingidea a tutti i piccoli e grandi atleti!!!!!

Non perdetevi assolutamente la diretta televisiva sul sito di federazione, riprese video curate da Giovanni Bonatelli, qui il suo canale YouTube.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI DI LOGISTICA E NON
VI RIMANDO ALLA PAGINA DEL CAMPIONATO > QUI.

  • Show Comments

  • Matteo NA2

    imbocca al lupo a tutti quanti!!!!!:)

  • erin

    Il campionato italiano è stato una buffonata. Non si è trattato di una competizione a livello nazionale… Ma di una rivisitazione leggermente ampliata del campionato regionale veneto. Avrebbero fatto molto prima a fare solo i campionati regionali e poi al momento di redigere le classifiche avessero scritto CAMPIONATO ITALIANO. Gli atleti delle altre regioni sono stati completamente IGNORATI anche quando meritavano (a detta di tutti, pubblico, tecnici e coreografi). Tecnica, grazia ed eleganza non sono serviti assolutamente a nulla, ai campionati italiani (da anni, ma nel 2010 in particolar modo) per arrivare a medaglia bisogna essere targati VENETO.

  • Chiara

    Strano….mi pareva che nella categoria Piccoli Gruppi i primi due non fossero proprio “targati VENETo”….

  • francesca

    sono pienamente d accordo!!!

  • Miky

    Scusa Erin,ma se non sbaglio nei piccoli gruppi nel podio,c’è solo un Veneto…..?????
    E poi sai,che fatica facciamo noi in Veneto x passare agl’Italiani ??? Dimmi di che regione sei che ci trasferiamo da te così ci sarà tutto più semplice !!!!

  • erin

    Miky ma sei a conoscenza del regolamento? Lo sai che il numero dei passaggi ai campionati italiani è proporzionato al numero degli atleti partecipanti ai campionati regionali e alle classifiche dei campionati italiani degli anni precedenti? Io fossi in te ci darei un occhiatina al regolamento prima di sparare a caso.

  • Carlotta

    Alla fine per i veneti passare agli italiani é un’impresa!!! E non si divertono di certo!!!però come per il precision in una regione ci sono più gruppi notevoli che in altre, così vale per lo show! È una questione di concentrazione territoriale casuale di gruppi, non una cosa calcolata a tavolino farli vincere poi agli italiani! In ogni caso meglio ricordare Roma e orgnano!

  • mimì

    infatti…. pensa prima di parlare no…. visto ke solo uno dei piccoli gruppi è arrivato sul podio, e se non sbaglio era il DIVISION =)
    comunque poi si sa ke la regione ke a piu squadre è il veneto…. ema comunque non sono d’accordo x niente con erin

  • imimmi

    sono venuta anche io e che pena ….. avete visto i quartetti? hanno premiato che cosa ? la provenienza veneta perchè non c’era nulla di tecnico tra le prime tre!

  • imimmi

    Erin hai ragione una vera buffonata!!!

  • Mauro

    Le tabelle per le ammissioni ai campionati non sono un segreto, in proporzione passano molti più gruppi veneti in virtù del fatto che fanno dei campionati regionali che per numerosità sono almeno come un campionato italiano, se non superiore, quindi è probabile che a podio ci siano spesso, anche perchè alcuni lo meritano proprio sia per la tecnica che per la parte scenografica. Poi nn sò in questo caso chi è rimasto fuori di altre regioni e in che cateroria, di certo non nei grandi, (n.d.r. nei piccoli ha vinto Roma e secondo Udine, in DN quartetti ha vinto genova e terzo Bologna, precision tutto emiliano).
    Non sò il numero di atleti tesserati di una regione ci vogliono per partecipare al campionato di quella regione, da parte di una compagine mista, ad esempio in emilia nn c’è nessun grande gruppo qui si potrebbe essere ammessi di diritto.

  • erin

    Io non ho assolutamente detto che TUTTI i gruppi veneti siano stati favoriti, anzi… Bisogna ammettere a onor del vero che alcuni di questi gruppi fossero decisamente di livello tecnico e stilistico superiore… Senza dubbio. Quello su cui sto a sindacare è il fatto che mentre alcuni gruppi veneti si siano guadagnati sul campo il posto che è stato loro assegnato altri hanno goduto di MOLTI BENEFICI solo a causa della loro provenienza regionale. Rispondendo a te IMIMMI io non sono daccordo sul fatto che i primi 3 quartetti non avessero nulla di tecnico, le golden sono eccellenti pattinatrici e la loro originalità è fuori da ogni dubbio, le celebrity sono state molto forti tecnicamente e molto convincenti in gara, nonostante qualche piccolo errore, ma le stars group non si meritavano affatto il terzo gradino del podio… La coreografia era anonima, i passaggi tutti sui puntali e da ferme e il disegno del disco prendeva solo la parte centrale della pista. Ovviamente si tratta di un giudizio prettamente personale.

  • imimmi

    sei molto di parte Mauro ! perchè se guardi i quartetti di domenica è stata una vera pena !! Mi ripeto una vera buffonata !!

  • SARA

    MA STATE SCHERZANDO?
    il veneto nella specialità artistico ha una quantità molto elevata di iscritti..passare per un gruppo veneto non è assolutamente facile..perchè passiano pochi..ma..I MIGLIORI..
    lasciando da parte il la categoria piccoli gruppi..(veram eccezionali i dischi di roma e orgnano)..ma nelle altre categorie sono stati ben pochi gli esempi di pattinaggio non veneto che si siano distinti per capacità..
    il pattinaggio in veneto è in continua evoluzione..un’evoluzione alla quale le altre regioni stanno reagendo adesso..e con la quale non riescono a competere..
    dimostrate piuttosto come roma,orgnano,albinea di saper pattinare..prima di dire certe cose..

  • imimmi

    ma Sara a sentire te le altre regioni si grattano le orecchie ” perchè solo il veneto è in continua evoluzione e le altre regioni si sono svegliate solo adesso “.. ma stai scherzando! io sono solo spettatrice di cose belle si sono viste e anche molto valide in quel contesto sono state avvantaggiate le squadre di provenienza veneta!E personalmente non mi sono piaciute per niente le golden,le celebrity abbastanza,le stars group non so come abbiano potuto raggiungere il podio…ma!..proprio non ho capito !!

  • erin

    SARA stai tranquilla l’abbiamo già dimostrato di saper pattinare… E non una sola volta.

  • Mauro

    Guarda che non sono per niente di parte, non sono veneto!

  • luana

    ciao a tutti,
    una domanda a imimmi, ma chi avresti messo al terzo posto nei quartetti a questo punto?e per i grandi gruppi che classifica avresti fatto?perchè mi sembra che il problema sia solo questo alla fine….

  • SARA

    mmm..forse è meglio che gli riguardiate tutti quelle coreografie..
    il valore tecnico delle celebrity è ineguagliabile..e le golden skaters hanno una presenza in pista che è eccezionale..le ragazze dello stars group hanno un programma molto particolare..ma di valore direi evidente..
    molte sono le eccezioni che si distinguono dalla massa al di fuori del veneto…ma è la massa che PREOCCUPA.

  • clarissa

    come sempre nessuno è daccordo con la classifica….

  • giulia

    è difficile essere d’accordo con la classifica, ormai i gruppi forti (e si parla dei grandi)non sono più i quattro degli europei, ma almeno 6, e già due rimangono fuori dagli Europei.

    Vi invito a vedere un campionato regionale veneto, così capirete.

  • imimmi

    guarda Sara io sono solo spettatrice e la coreografia delle stars group mi è sembrata veramente scadente anche come pattinata ..non mi sono piaciute per niente !! mi sono piaciute moltissimo e non hanno avuto riscontro mi pare .. il viserba ,loro meritavano il podio,questo è il mio giudizio personale e di altre attlete di altre società che ne parlavano nell’atrio del palazzetto !! ed alcune erano anche targate veneto !! Il problema non è la massa ma l’ingiustizia !

  • imimmi

    e per essere chiari io non tengo per nessuna squadra ,mi piace vedere il pattinaggio e quando posso con la mia famiglia prendiamo le farie per venire vedere voi che pattinate quindi è da anni che vediamo campionati italiani , europei e altro !

  • Caterina

    Mi sembra scontato che ci siano discrepanze e discussioni riguardo al giudizio dei giudici,come è sempre stato.Ma quest’anno particolarmente mi è apparso chiaramente come i giudici siano stati ingiusti e di parte e si siano fatti influenzare molto dalla “fama” della squadra.Non faccio riferimenti,ma ne ho notate in due categorie principalmente:Precision Senior e Piccoli gruppi.
    Alcuni programmi davvero CENTRATI,COERENTI CON IL TEMA E…”BELLI”..sono stati scavalcati da altri che,scusate il terine,no si è capito una emerita mazza di cosa cavolo abbiano fatto(parlo dei piccoli gruppi).Evidentemente stare in mezzo ad una pista a “corrersi dietro”senza nemmeno un’accenno di tecnica o di un tre contro tre messo anche nella maniera più semplice,è sufficiente ad arrivare alti in classifica(non parlo del podio,che invece è giusto e mi complimento con le 3 squadre)Ho sentito pur non essendo presente ma vedendo i campionati in altro modo,le ovazioni del pubblico,anch’esso in disaccordo con i giudizi dati..ora mi viene da pensare che,se 1000 persone darebbero 9.0 ad un programma perchè gli è piaciuto e perchè li ha presi,coinvolti..incuriositi,forse quei 5 lassù anche se sono esperti e ne sanno forse si SBAGLIANO!!
    Quel che è fatto è fatto..che dire..mi auguro che l’anno prossimo non si ripresentino tali eventi e spero che chi ha giudicato le gare che prima ho elencato si faccia un bel esamino di coscienza!Vorrei fare riferimenti precisi ma mi contengo per questa volta..ma dico solo che dare 7.1 ad una squadra che ha a parer mio avuto un gran bel programma(parlo dei piccoli G) oppure 9.6 ad un’altra squadra con EVIDENTI imperfezioni..(parlo del Sincro Senior)……la situazione si commenta da sola…
    IN BOCCA AL LUPO AL SINCRO ROLLER,SENIOR E JUNIOR,che è leader in italia..davvero i LEADER!indiscutibili….
    CATERINA

  • Mauro

    Mi permetto di dire che nel precision si sono viste parecchie imperfezioni, chi ha sbagliato meno o aveva un programma tecnico con difficoltà si è posizionato meglio, sostanzialmente nn mi sembra ci siano recriminazioni sulla classifica. Concordo che i punteggi dovrebbero rispettare ciò che recita il regolamento, quindi sia i 9 che i 7 devono trovare riscontro, cosa che nn sempre si verifica, però credo più per incompetenza che per altro.

  • SARA

    Pensieri completamente diversi.
    Ma è bello così,spinge tutti a far meglio.
    Un motivo in più per distinguersi.

  • un cuore

    per Caterina, quale sarebbe il piccolo gruppo che non meritava?

  • Caterina

    Un Cuore,hai capito esattamente al contario il mio pensiero.Io intendevo dire che un gruppo che ha ricevuto 7.1 in presentazione,avrebbe meritato MOLTO di più.Anche a sentire le ovazioni del pubblico.Non farò riferimenti come nel precedente commento ho esplicitato.CHI VUOLE CAPIRE CAPISCA.Mi sembra..anche se non ho detto i nomi..che tutti i gruppi di cui ho parlato siano abbastanza chiari!Nel precision senior sopprattutto! =)

  • Antonio

    D’accordo con Caterina.I riferimenti sono a dir poco evidenti!!

  • Livia

    Ciao a tutti!!!
    Mah,che dire….io ai campionati italiani c’ero,prima come atleta e poi come spettatrice.
    Alcune cose non me le spiego nemmeno io….ma questo non è un voler colpire una squadra anzichè un’altra,tutti gruppi vanno in gara per dare il meglio,con grandi sacrifici….è che,purtroppo aggiungerei,IL MECCANISMO NON E’ ANCORA CHIARO!!!
    E’ inutile,ci sono cose per tutti noi che ci prendiamo il giudizio dalla pista,che rimangono inspiegabili….ma il nostro è uno sport così,in 5 minuti ti giochi il lavoro di un anno intero….poi c’è chi si stanca di non arrivare mai,e chi,come noi,si ostina ad andare avanti nonstante tutto.
    Perchè l’amore per questo sport è troppo grande,e la delusione di un risultato a nostro avviso “ingiusto”,viene spazzata via dalla voglia di ricominciare….VERO HANDINAS?!? 😉
    E allora rimbocchiamoci le maniche,e via che si riparte!!!!
    Un bacione a Caterina 🙂
    Livia.

  • SUSANNA

    MAURO SEI SICURO CHE ERI A CONEGLIANO ? PERCHE’ DOPO IL TUO COMMENTO NON MI SEMBRA ……………..
    LE CLASSIFICHE E RIPETO LE CLASSIFICHE DOPO I FISCHI PALESI DEL PUBBLICO TI SEMBRANO GIUSTE ED E’ GIUSTO ESSERE IN MANO A DEGLI INCOMPETENTI ?
    CIAO

  • Mauro

    Sì, potrebbe essere che sò Montecatini, Verona, Reggio…tutte le volte c’è malcontento…i fischi del pubblico…ma quale quello di parte…le classifiche sono giuste, magari i punteggi no, e qui mi riferivo alla poca competenza, eccellente può essere anche 9,1 e buono anche 7,5, ma in fila fortunatamente li hanno messi giusti!

  • un cuore

    Io farei votare anche nel prova pista, senza senografie e lustrini, si nota subito chi ha lavorato poi è ovvio che il resto conta ma più spesso conta il resto. comunque e solo una mia opinione senza polemiche, le nostre ragazze stanno già lavorando x il prossimo anno e quindi auguriamo a tutti i gruppi buon lavoro e stupiteci ancora.

  • mauro

    E’ il solito chiacchiericcio del dopo gara ,l’applauso o i fischi non sono un’indicatore perchè derivato dal numero di sostenitori.

    Ci sono le valutazioni tecniche dei giudici che fanno incontri con gli allenatori per uniformare sempre di + il giudizio finale
    che se le mettiamo in discussione ogni volta è meglio cambiare sport.

    Ci sono anche allenatori che RIFIUTANO ogni incontro e non riescono a trasmettere agli atleti le innovazioni.

    Così facendo l’ABISSO tecnico fra le varie squadre si allarga

  • SUSANNA

    Mauro e’ difficile decifrare quello che dici, comunque ci sono i video e chi sa’ di pattinaggio puo’ valutare, da come scrivi mi auguro che per il BENE del pattinggio tu non sia un dirigente.

  • anna

    ma chi sei tu Mauro per definire incompetenti i giudici e sparare contro gli allenatori???
    Evidentemente hai molto tempo libero visto che hai potuto seguire tutte le gare dai quartetti al sincronizzato per verificare che li abbiano messi giustamente “in fila”.Forse non ti sei reso conto che ti contraddici: se pensi che l’incompetenza dei giudici si evidenzia dall’incapacità di dare punteggi meritati come fai a dire che la classifica è giusta? Sopratutto non credo che ci si possa affidare alla “fortuna” per essere messi “in fila”……
    Complimenti a tutti gli allenatori per il lavoro ad alto livello che sono riusciti a fare e per lo spettacolo che i loro atleti ci hanno offerto!!!
    Complimenti anche per l’ottima organizzazione di questo Campionato Italiano.IN BOCCA AL LUPO PER GLI EUROPEI !!!!!

  • michela sincro roller

    RINGRAZIO CATERINA PER I COMPLIMENTI ….LE SINCROROLLER JUNIOR SONO STATE QUASI IMPECCABILI MENTRE NOI SENIOR ABBIAMO FATTO I NS ERRORI E QUINDI E’ STATO GIUSTO COSI’ MA STIAMO LAVORANDO PER FARE UN GRANDE EUROPEO……..IN BOCCA AL LUPO A TUTTI I GRUPPI CHE GAREGGERANNO A NANTES

  • imimmi

    riferandomi sempre hai quartetti Mauro tu che sai TUTTO spiegami che cosa c’era di tecnico nelle squadre che si sono aggiudicate i primi tre posti.. e da un pò di anni che le vedo pattinare e nelle ultime gare.. un anno potevano essere originali tutte vestite d’oro ..il secondo anno era lo stesso esercizio solo che erano vestite di bianco ..quest’anno erano vestite di rosso e l’esercizio era concentrato nel centro pista …ma queste vanno agli europei…e le ragazze che si sono aggiudicate il terzo posto erano semiferme e guarda le ragazze che sono arrivate quarte con pattinata veloce molte difficoltà era veramente spettacolare ..mi dispiace ma erano queste ad aver diritto agli europei …i giudici sono stati molto ingiusti …

  • Mauro

    Credo che facciate un pò di confusione fra i commenti dei vari mauri nelle risposte, però rispondo per tutti: potrei essere un dirigente, un ex giudice, un allenatore o ex allenatore, un’atleta, un genitore, uno che non c’entra niente, avere un sacco di tempo libero e avere visto il campionato in streaming, essere stato sempre presente sul posto per lavoro, per divertimento, perchè partecipavo, ecc. Posso esprimere un giudizio come lo fate voi non pensando come voi, per ora qui a differenza del TG1 si può ancora non essere d’accordo!
    Fortuna che ci sono i video, fortuna che c’è chi si intende di pattinaggio, magari non conosce nemmeno il regolamento non se lo è mai letto ma è sicuramente esperto…fortuna che c’è ci conosce tutti gli elementi tecnici magari non sà quali sono, vedete quanta fortuna ci vuole! State sereni al prossimo regionale o italiano! Sarà la stessa storia, l’importante è non rosicare.

  • giovanna

    Mi aggancio a quanto riferito da Imimmi per farvi osservare che anche nei quartetti cadetti è stato compiuto un errore di valutazione simile: è stato posizionato al 3 posto un quartetto che ha sbagliato molto (vi invito a visionare il video x capire cosa intendo) e che certamente non meritava il podio (proprio x gli errori compiuti, senza discutere il programma).
    Molto migliori erano i quartetti cadetti posizionatisi immediatamente dopo (sia dal punto di vista delle difficoltà che della pattinata).
    Forse sono troppo i numeri che i giudici sono chiamati a valutare contemporaneamente?

  • serena musano

    parlo con umilta’imimmi,sono una delle golden skaters!rispetto le tue idee perche’ stimo molto le ragazze di viserba , le conosco da molti anni e sono delle bravissime atlete!non condivido il nostro sempre uguale,perche’dal 2005 di cose ne abbiamo cambiate!prima di arrivare dove siamo sai porte in faccia che ci siamo prese???? tutto ci è servito per migliorare….possiamo nn piacerti come stile di pattinata,ma nn dire che i dischi sono uguali!puoi dire che abbiamo ripetuto un canone o una direzione di una serie di passi MA COME TUTTI,…quest’anno abbiamo osato a cambiare completamente genere!è stato rischio affrontato con paura ma con molta determinazione per non deludere nessuno!mi spiace non ti sia piaciuto e te lo dico sinceramente e apprezzo la tua sincerita’!SE posso aggiungere, il podio è comunque composto da dei quartetti validi,le celebrity hanno un gran bel disco CON UNA FORTE TECNICA e le ragazze di padova sono state DOLCI E ORIGINALI!ora vorrei solo che si pensasse a questo europeo,dove l’ITALIA deve essere unita verso lo stesso obbiettivo!Ora torno a lavorare per raggiungerlo!buon lavoro a tutti e in bocca al lupo….

  • un cuore

    ti dò ragione serena, sul vostro numero niente da dire, il posto è meritato. certo a bassano avevate pattinato meglio ma va bene così, un in bocca al lupo…….crepi per gli europei. W ITALIA.

  • Sofia

    Ma sai Mauro tu dai dei giudizi sugli allenatori o sui giudici molto gravi devi stare attento quando parli.
    Quidi devi aspettarti critiche.

  • clarissa

    io credo che comunque tutti i gruppi siano stati bravi… che siano veneti o no….
    credo che i giudici gli hanno dato un voto secondo alcuni aspetti che hanno colto, magari noi non ne siamo d’accordo perche ne abbiamo accolti altri…
    questo accade ogni anno, e credo che sia l’ora di finirla, perche ognuno fa del suo meglio in pista e come tutti vuole vincere, a volte si vince a volte si perde… e bisogna accettarlo, e se si perde bisogna solo alzarsi con onore e andare avanti, e l’anno dopo far vedere che non si è schiappe…. perchè nessuno lo è…. i giudici hanno dato i loro voti…. ormai è acqua passata….. sono passati comunque gruppi molto forti, e ora dobbiamo incoraggiarli, e non scoraggiarli, magari perche qualcuno è veneto….ma dobbiamo incoraggiarli perche saranno quei gruppi che rappresenteranno l’italia agli europei, e mondiali!!!!!
    quindi io dico solo ke sono stati bravissimi tutti i gruppi, e in bocca al lupo, per i gruppi che andranno in Francia a rappresentarci…=) =)

  • erin

    Sinceramente non intendo fare ulteriori polemiche. Il mondo è bello perchè è vario no?! Volevo aggiungere solo un paio di cose dando alcune informazioni forse sconosciute a chi ha fatto i complimenti all’organizzazione decantandone lo straordinario zelo. Lo sapevate che le prove pista della categoria quartetti si sono tenute in due giorni diversi? ( cosa ovviamente vietata dal regolamento). Quasi tutti i gruppi hanno provato la pista il sabato con calma dalle 2 alle 4, mentre gli SFIGATI dell’Emilia Romagna e della Toscana hanno dovuto pattinare la domenica mattina dalle ore 7 alle 8 e 30. Il che significa che il giorno in cui avrebbero dovuto avere la competizione si sono svegliati presumibilmente alle 6 di mattina per provare la pista. Nel regolamento però mi sembra di aver letto che durante le prove pista e durante la gara tutti gli atleti della stessa categoria devono ESSERE MESSI NELLA STESSA IDEALE CONDIZIONE…. Secondo voi quelli che si sono svegliati all’alba per pattinare sono stati messi nelle stesse condizioni di quelli che hanno provato la pista il giorno prima e poi hanno fatto la gara il giorno successivo??? NON CREDO. Inoltre i poveri sfigati di Toscana ed Emilia Romagna dopo essersi svegliati molto presto per recarsi alla prova pista… hanno trovato il palazzetto CHIUSO. Quando da regolamento il palazetto deve essere aperto agli atleti ALMENO 30 minuti prima della prova pista. Ora, sono certissima che chi di voi abbia fatto i complimenti all’organizzazione non fosse a conoscenza di queste cose. Di conseguenza COMPLIMENTI ALL’ORGANIZZAZIONE UN CAVOLO!…COMPLIMENTI ALL’ORGANIZZAZIONE PROPRIO NO!

  • pippo nasisi

    Gentile ti scrivo in qualità di Presidente della società che ha organizzato il Campionato Italiano.
    Evidentemente non sei al corrente del fatto che la società che organizza questo evento NON DECIDE assolutamente nulla in merito agli orari di gara e delle prova pista che vengono invece decisi e comunicati alla società organizzatrice da parte della FIHP (nessuna società può neppure lontanamente immaginare di sostituirsi alla propria Federazione!).
    Ogni tipo di rimostranza devi inviarla alla Federazione e se secondo te c’erano delle irregolarità avresti dovuto segnalarle PRIMA dell’inizio della gara: come ti ripeto l’organizzazione non c’entra.
    Per il resto noi ci abbiamo messo solamente 200 persone che hanno lavorato (GRATIS) per diversi giorni, utilizzando le proprie giornate di ferie o di permesso dal lavoro che regolarmente svolgono.
    L’abbiamo fatto perché crediamo in questo sport e lo amiamo profondamente.
    Il riscontro di un pubblico entusiasta e la soddisfazione di grandissima parte dei partecipanti sono stati il nostro compenso.
    Ma come dici tu è normale che possa esistere una voce fuori dal coro.
    Soprattutto da parte di chi non ha visto altre edizioni o comunque non ne ha mai organizzata una e, perciò, non sa quali sforzi enormi ci siano dietro.

  • gio.man.

    Scusa Erin, è stato il primo italiano a cui hai partecipato???
    Dal tuo commento direi proprio di si!
    Personamente ho presente edizioni precedenti con bagni da terzo mondo e spogliatoi orripilanti!

  • erin

    Le rimostranze rano state fatte a chi di dovere prima dell’inizio della manifestazione è non è servito comunque a nulla… Ma il palazzetto il giorno della prova pista lo apre la società organizzatrice o lo aprono i rappresentanti della federazione?
    Non si tratta del primo campionato al quale la mia società ha preso parte e i bagni in altre edizioni saranno stati anche del terzo mondo, ma evidentemente i volontari che si sono prestati in questa occasione erano parecchio spazientiti dal fatto di dover perdere giorni di ferie perchè hanno avuto modi e toni molto poco carini in più di un’occasione. Ma probabilmente sarà capitato solamente ad alcuni membri della mia società di essere trattati in questo modo. Sarà stata sfortuna….

  • paola

    Ma perchè Erin non ti candidi x l’organizzazione del prossimo anno? Se credi di riuscire a fare meglio sarà sicuramente un’edizione strepitosa!

  • Sandra

    Volevo fare una domanda tecnica, per regolamento nelle squadre di sincronizzato devono essere iscritti al campionato italiano al massimo 24 atleti, come mai c’era una squadra di sincro senior con 25 atleti ?
    ciaio grazie

  • luana

    Cara Erin,
    credo anche io che tu abbia organizzato poche gare, la federazione da sempre decide orari di prova pista e non chi organizza la gara!!!se hai fatto tante lamentele alla federazione questo commento potevi proprio risparmiartelo perchè loro te lo avrebbero confermato!comunque ci sono stati tanti quartetti che hanno fatto la lamentela opposta chiedendo di provare la mattina DELLA GARA come fanno tutti i gruppi e non il giorno prima!che il palazzetto non fosse aperto prima forse hai ragione, ma era la pista non accessibile, non gli spogliatoi, quindi potevi scaldarti come tutti, la pista comunque non l’avresti potuta utilizzare se non nei tuoi 6 minuti…e non è comunque l’organizzazione dello Skating Club Don Bosco ad aprire lo Zoppas Arena ma i responsabili dell’impianto a cui anche noi abbiamo fatto le nostre dovute lamentele!forse invece tu non sai che anche i quartetti divisione nazionale hanno provato alle 7 di mattina del giorno della gara indipendentemente da dove arrivavano e non si sono lamentati…certo dispiace a tutti alzarsi cosi presto, ma a volte tocca cosi! per quanto riguarda la cortesia di chi ha lavorato forse dovresti pensare alla tua visto quello che hai appena scritto,tutti hanno cercato di dare il massimo, e scusa tanto se a volte qualcuno perde la pazienza, ma non abbiamo tutti lo stesso carattere, a volte succede. io ringrazio vivamente tutto lo staff per quanto ha fatto!forza canarini!!!

  • clarissa

    ormai quel che è successo è successo….
    ora lasciamo perdere e pensiamo agli europei…. e basta con tutte ste polemiche!!!
    sul podio cci sono saliti i migliori, (non escludo gli altri che sono stati bravi comunque..=] )
    e ora sono proprio loro che rappresentano l’Italia…..
    quindi Forza Azzurri!!! =)

  • ale

    cara erin sono una componente dello staf che ha organizzato gli italiani, oltre che l’anima e il cuore ci abbiamo messo molto e molto di più!In primo luogo questo evento lo abbiamo PENSATO e ci tengo a sottolineare la cosa, CONDIVISO e PIANIFICATO fin nei mimimi dettagli…Se qualcosa non è andato come tu volevi o ti aspettavi, bè, hai tutto il diritto di pensarla diversamente dagli altri, anche autorevoli, che hanno elogiato l’edizione 2010, ma non scaricarci addosso le tue remore…

  • alessandro

    cara la mia Erin, innanzitutto dovresti avere la dignità di specificare il nome della tua società e il tuo ruolo in essa prima di fare certe considerazioni.Io come Ale ho fatto e faro’ parte ancora del prossimo gruppo “canarini”, insieme abbiamo iniziato ad educare il pubblico del pattinaggio facendo rispettare tutte le esibizioni, compresa la tua, e ricevendo i complimenti dal Sig Moro dirigente Fihp. Tutte le squadre avevano a disposizione un ampio spazio per cambiarsi truccarsi e pettinarsi in tutta tranquillita’ senza dar luogo a scene poco piacevoli a bordo pista. L’ orario di apertura del palazzetto non era di nostra competenza tanto che anche noi abbiamo evidenziato tale anomalia ai dirigenti Zoppas, ma non credo che questo sia importante per te. Se da quello che leggo ti piace essere informata sul regolamento del pattinaggio vai a leggerti i consigli del coreografo Sandro Guerra scritti dopo il campionato europeo dell’ anno scorso.E cmq organizza tu i prossimi, e io per primo ti faro’ i complimenti. Non attaccare mai in questo modo persone che hanno dato l’anima e il cuore per far si che tu per prima ti divertissi, CONSIGLIA se vuoi, ma non attaccare MAI.

  • Marika

    Erin, dopo aver letto tutti i commenti mi sono rimaste poche parole per esprimere il mio disappunto sulle esternazioni che hai fatto.
    Ci vuole competenza prima di sentenziare sugli orari di prova pista (La Federazione stabilisce gli orari, non la squadra organizzatrice); ci vuole competenza nel giudicare l’operato completamente gratuito di persone che fanno i genitori degli atleti e mettono a disposizione il proprio tempo per tutti gli atleti del pattinaggio nazionale. Due giorni prima di iniziare le gare, abbiamo inviato a tutte le squadre partecipanti una e-mail sulle regole di comportamento da seguire durante i campionati, prova a rileggere quelle righe e capirai perchè i “canarini” sono stati poco carini secondo la tua opinione.
    Se hai bisogno di chiarimenti in merito a certi comportamenti siamo qui a tua disposizione.
    Ma le sentenze che hai dato lasciale da parte, critica si ma con cognizione di causa…

  • Sandra

    Il mio modesto commento e’
    E’ STATA LA MIGLIORE ORGANIZZAZIONE DA QUANDO ESISTONO I CAMPIONATI COMPLIMENTI RAGAZZI.

  • luana

    semplicemente GRAZIE Sandra…

  • michela sincro roller

    CIAO SONO MICHELA DEL SINCRO ROLLER VOLEVO DIRE CHE ANCHE NOI ABBIAMO ORGANIZZATO A cASALECCHIO DI RENO SIA I CAMPIONATI ITALIANI CHE QUELLI EUROPEI E ASSICURO CHE E’ UN GRANDISSIMO SFORZO DA PARTE DI TUTTO IL PERSONALE IMPEGNATO….CREDO CHE TUTTI CI METTANO IL CUORE PER FARSI’ CHE L’EVENTE RIESCA AL MEGLIO(PERSONALMENTE ANCHE QUELLI ORGANIZZATI DA NOI NON ERANO COSI’ MALE)…….
    PENSO CMQ CHE NON SI ACCONTENTERA’ MAI TUTTI CI SARA’SEMPRE QUALCUNO PRONTO A CRITICARE……PERFETTO CHE OGNUNO DI QUELLI CHE CRITICA PROVI AD ORGANIZZARLO LUI ……PENSO CHE TUTTI FAREMO COMPLIMENTI X LA BUONA RIUSCITA E CHISSA’ MAI SI PRENDERA’ SPUNTO X LE PROSSIME ORGANIZZAZIONI…..IN BOCCA AL LUPO A TUTTI GLI AZZURRI CHE PARTECIPERANNO AI PROSSIMI CAMPIONATI EUROPEI …….BACI

  • Sandra

    Scusate se insisto ma nessuno mi ha ancora risposto alla mia domanda del 19/04.
    GRAZIE

  • Giulia

    Cara Sandra ti rispondo io!!!Il regolamento dice chiaramente che nella categoria sincronizzato il numero degli atleti va da un minimo di 12 a un massimo di 24!!!Perciò chiunque si sia presentato in pista con un atleta in più dovrebbe essere penalizzato…se questo non è avvenuto cosa posso dirti???Evidentemente anche nel nostro sport c’è chi può permettersi di fare ciò che vuole senza avere conseguenze e chi no…

  • michela sincro roller

    SI IN PISTA NE POSSONO ENTRARE AL MAX 24 ……

  • Mauro

    Ma quale squadra era e sei sicura che hanno pattinato il disco in 25…fra l’altro viene anche male come montaggio…

  • Sandra

    Provate a contare gli atleti di chi ha vinto la categoria senior tra titolari e riserve in quanti sono.
    ciao

  • SANDRA

    PROVATE A CONTARE GLI ATLETI DEL GRUPPO CHE E’ ARRIVATO PRIMO NEL SINCRO SENIOR TRA TITOLARI E RISEVE NE SONO ENTRATI IN PISTA 25 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    CIAO

  • Giovanna

    Come dice giustamente Michela in pista ne possono entrare al max 24!!!E’ vero nessuno ha fatto il disco in 25 ma c’è chi ha pattinato in 20 con 5 riserve e 20+5 non fa 24!!!!eh sì probabilmente il montaggio viene male in 25…ma le riserve in teoria dovrebbero essere regolarmente iscritte!!!

  • SANDRA

    MA LA PF A QUESTO PUNTO LO SA’ CHE GLI E’ STATO NEGATO IL PASSAGGIO AL CAMPIONATO EUROPEO E MONDIALE .
    ANDAVA SQUALIFICATA

  • Mauro

    Anche se il regolamento non è particolarmente preciso, credo sia evidente l’intendimento dello stesso, una sanzione di tale tipo mi sembra inapplicabile in questo caso. Comunque reclami o chiarimenti vanno fatti e richiesti immediatamente, ovviamente è la mia opinione, sicuramente un tecnico saprà di sicuro dare la giusta informazione. Mi sembra comunque eccessiva una squalifica per una cosa del genere, in che cosa può incidere il fatto che hanno fatto entrare cinque riserve?

  • SANDRA

    CARO MAURO VUOL DIRE CHE UN ATLETA NON ERA ISCRITTO ALLA GARA, MA PURTROPPO SIAMO IN ITALIA LE REGOLE SONO FATTE PER POCHI.

  • lorena

    C’è per caso un tecnico che può dare il suo parere al di la delle dubbie interpretazioni del regolamento e delle invidie.

    grazie lorena

  • Caterina

    Ciao a tutti!!A distanza di più di un mese ci sono ancora discussioni su i campionati italiani..quello che è deciso è deciso.Purtroppo o per fortuna non ho potuto controllare il sito a causa di un guasto al pc.Quindi,ora rispondo..e questa volta mi sento proprio di fare anche i nomi.Per prima cosa non penso assolutamente che il disco delle Golden Skaters sia scadente o ripetitivo.Quel disco è S-T-U-P-E-N-D-O!!non so se mi spiego..!!hanno saputo creare una coreografia dinamica,bella,sensuale ma NON VOLGARE..e la linea è sottile!!Per cui..i miei complimenti..tanto di cappello alle golden skaters.Le chiacchiere per il resto stanno a zero..nel senso vero e proprio del termine.Mi imporrò fino alla morte nel dire che ci sono state grandi ingiustizie.Nel sincro senior per cominciare,il precision team albinea non meritava la vittoria quest’anno..gli altri anni gli avrei dato anche il titolo mondiale ma quest’anno no.La vittoria doveva andare al sincoroller con infinity.punto.Nei piccoli gruppi ho visto una classifica non corretta.Ripeto,podio corretto ma il quarto posto NO!Ma scherziamo?La New Age meritava gli europei eccome!Invece si è preferito mandare la Renovatio..MAH!non tolgo nulla a nessuno..tutti bravi per carità,anche i criticati!Inoltre tengo a precisare che giudicare un gruppo che ha presentato dei TOTEM altri 2 metri,ventagli e quant’altro un misero 7.1 è DA METTERSI LE MANI NEI CAPELLI! NON CI SONO PAROLE!! Alcuni giudici dovrebbero non giudicare niente e lasciare spazio a chi lo sa fare anche senza fare corsi e bla bla bla!!
    CATERINA.Un bacio a LIVIA. P.s. almeno leggere il regolamento prima delle gare…. XD

  • PAOLO

    MA SAI LORENA NON CI VUOLE UN TECNICO PER SAPERE CHE IL REGOLAMENTO DICE CHE SI POSSONO ISCRIVERE AI CAMPIONATI SINCRO SENIOR AL MASSIMO 24 ATLETI COMPRESE LE RISERVE, 24 NON 25.
    LA MIA NON E’ UNA POLEMICA E’ UN DATO DI FATTO, DICO SOLO CHE NON C’E’ CONTROLLO DA PARTE DI NESSUNO.

  • MICHELA SINCROROLLER

    Caterina ti ringrazio molto x quello che hai scritto …..penso che noi con la caduta abbiamo tolto qualsiasi dubbio ai giudici…..stiamo lavorando x far bene agli europei……BACI

  • un cuore

    allora secondo Caterina, chi ha più soldi da spendere in scenografie deve per forza ricevere un buon punteggio a scapito di chi “pattina” per 5 minuti, è solo una considerazione quella che sto facendo. Per come la vedo io il pattinaggio show non è un galà.Forza ITALIA.

  • paola

    Credo che la cosa più semplice sia prendere carta e penna e scrivere alla Federazione (ORGANO PREPOSTO AI CONTROLLI) chiedendo un chiarimento e firmandolo con nome e cognome: saranno obbligati a rispondere.
    Credo che la chiarezza giovi a tutti e che se un errore è stato compiuto questo NON DEVE diventare la regola.
    Altrimenti il regolamento lo possiamo anche stracciare.

  • Dario

    Sono d’accordo con Caterina!E anche se i campionati show non sono un galà va premiata comunque l’originalità e tutto il resto.

  • Mauro

    Allora formulo una domanda se un precision è formato da 24 il che che è ammesso, possono pattinare in gara, però non può avere nessuna riserva, quindi se manca un elemento pattinano in 23? Non è una penalizzazione?

  • PAOLO

    IL REGOLAMENTO E’ CHIARO SE IN PISTA SI PRESENTA UN GRUPPO CON 24 ATLETI TITOLARI NON HA RISERVE.
    QUESTO E’ IL REGOLAMENTO FEDERALE CHE DICE NELL’ ART 63 :
    ” ENTRAMBE LE CATEGORIE ( JUNIOR, SENIOR ) SONO FORMATE DA UN MINIMO DI 12, A UN MASSIMO DI 24 ATLETI .( NEL 24 ATLETE MASSIME ISCRITTE SONO COMPRESE LE RISERVE )”
    QUESTE SONO LE TESTUALI PAROLE DEL REGOLAMENTO A ME’ RISULTA CHE IL REGOLAMENTO NON E’ PER TUTTI.
    ADARE A VERIFICARE.

  • stefania

    ciao a tutti anch’io ho letto solo recentemente la miriade di commenti, di fatto mi ha colpito le domande e le risposte date sulla questione dei 24 o 25 partecipanti a una gara di sincronizzato, penso che una squalifica sia un provvedimento forse esagerato ma di sicuro penso anche che non si possa soprassedere su quel che è avvenuto almeno un avvertimento alla squadra da parte della federazione dovrebbe essere fatto sempre se non sono cambiati i regolamenti, anche perchè se per gli atleti in gara è prevista un’iscrizione ci sarà un motivo, se no chiunque potrebbe arrivare il giorno della gara con pattinatori qualsiasi, la motivazione di una coreografia che richieda la presenza in gara di 24 atleti con il rischio di rimanere senza riserva non mi sembra plausibile, a meno che il regolamento non preveda una clausola di questo tipo, e comunque non era il caso di questa gara visto che effettivamente hanno gareggiato poi in 20. E’ anche per questo che sono rimasta abbastanza basita su una scelta/svista del genere, un rischio a mio avviso inutile.
    Inoltre ci terrei a sottolineare che l’iscrizione degli atlei in gara non è facoltativa per una serie di motivi che hanno la loro ragion d’essere come: se l’età per partecipare è in regola o se sono effettivamente iscritti al team con il quale partecipano al campionato se hanno i certificati medici di idoneità agonistica per partecipare se non hano già gareggiato in un’altra categoria/squadra e quant’altro viene richiesto come documenti da presentare per poter partecipare a un campionato di federazione.
    Più che il parere di un allenatore sarebbe più utile il parere di una persona competente sui regolamenti federali, giusto per capire come comportarsi in futuro, se in questo caso il regolamento dà libera interpretazione, dall’anno prossimo anche altre squadre potranno portare atleti in gara senza iscriverli.

Rispondi

You May Also Like

Risultati e Foto della seconda giornata di gare a #reus2014

Clasificación Danzas Obligatorias P. DANZAS JUNIOR Clasificación INLINE FEMENINO Disco Corto Clasificación INLINE MASCULINO ...

Lestel Skates: chi saranno i 6 vincitori delle borse?

I sei vincitori sono stati nominati, per motivi di privacy non pubblichiamo i nomi, ...

Skatingidea vi presenta la nuova piastra Kinetix di Komplex

LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DI KINETIX I punti cardine del successo di questo pattino sono: ...