Campionato europeo show precision 2012 Blanes

www.europeublanes2012.com

Campionato show e precision 2012 Blanes – Spain
26 – 29 aprile

Orario allenamenti – Elenco Gruppi

Ordine entrata in pista

RISULTATI FINALI

NO LIVE STREAMING

PROGRAMMA
Venerdì 27 aprile
14.30 – 15.50 hrs Competition Cadet Quartet
16.00 – 17.30 hrs Competition Youth Groups
17.50 – 19.00 hrs Competition Junior Precision
19.30 – 20.30 hrs Opening Ceremony
20.45 – 22.15 hrs Competition Large Groups
Sabato 28 aprile
15.00 – 16.50 hrs Competition Quartet
16.55 – 18.15 hrs Competition Senior Precision
18.30 – 21.05 hrs Competition Small Groups

articolo Fep
Campeonato de Europa 2012 de Grupos Show de patinaje artístico
European Championship 2012 artistic roller skating Show group

Tags:

  • Show Comments

  • gianni

    albinea sarà sempre la squadra da battere

  • veronica

    chiedevo ma questi campionati si potranno vedere da qualche parte? grazie

    • ariannaskatingidea

      appena le federazioni comunicano qualcosa vi facciamo sapere!

  • LUCIANO

    Mi chiedo come mai a 4 giorni dall’inizio la Federazione Spagnola non abbia ancora comunicato dove vedre i campionati Europei di Blanes. Io stesso ho inviato una email per chiedre informazioni ma ad oggi nessuna risposta.
    Invito tutti a inviare una email a quasti indirizzi, forse a qualcuni risponderanno.
    INFO@EUROPEUBLANES.COM
    PRENSA@FEP.ES
    GRAZIE A TUTTI

  • LUCIANO

    Mi chiedo come mai a 4 giorni dall’inizio la Federazione Spagnola non abbia ancora comunicato dove vedere i campionati Europei di Blanes. Io stesso ho inviato una email per chiedere informazioni ma ad oggi nessuna risposta.
    Invito tutti a inviare una email a questi indirizzi, forse a qualcuno risponderanno.
    INFO@EUROPEUBLANES.COM
    PRENSA@FEP.ES
    GRAZIE A TUTTI

    • ariannaskatingidea

      c’è poca comunicazione… confermiamo. Appena sappiamo qualcosa su live streaming o altro vi facciamo sapere…

  • Filippo

    Ciao a tutti! apete dove si vedono i campionati in streaming?

    • ariannaskatingidea

      ancora nessuna info riguardo dalla federazione e dall’organizzazione!

  • LUCIANO

    mi chiedo come si possa pretendere di voler partecipare alle Olimpiadi quando ad oggi ne gli organizzatori ne il Cepa hanno comunicato se vi sia una diretta televisiva. Se questo nobile sport pieno di sacrifici e rinunce non viene pubblicizzato neanche in queste importanti manifestazioni allora dobbiamo rassegnarci, tutti noi appasionati dobbiamo tempestare gli organizzatori che si diano una gran svegliata. Io ho inviato questa sera una email al presidente CEPA Margaret Brooks per fargli notare questo grande deficenza nell’organizzazione.

  • HC

    No live streaming for the europeu 2012 in blanes !!!!

    I’ve received this answer from Press Europeu Blanes 2012 [presseuropeublanes2012@gmail.com]
    “Em sap greu, la infraestructura amb la qual comptem no ens permet fer retransmisions en directe.
    Moltes gràcies”

    I’ll fly to Blanes to see my daughters performance with Roller Passion (AGPA/JP Portugal).

    A good competition for all skaters….

  • GIANNI

    non ci saranno in streaming i campionati europei di blanes 2012 notizia ufficiale dalla PRENSA@ FEP.ES
    comunicato oggi alle ore 18 :15

  • luciano

    MI AVVISANO ORA DA BLANES… NIENTE DIRETTA ADIRITTURA NON VI PIU’ POSTO NEL MINI PALAZZETTO E PENSARE CHE SONO GLI EUROPEI ALTRO CHE LE NS. ORGANIZZAZIONI DEI CAMPIUONATI. E PRETENDIAMO DI ANDATRE ALLE OLIMPIADI CON QUESTI PERSONAGGI. PENSATE TUTTI QUELLI ITALIALNI E DI ALTRI PAESI CHE NON POTRANNO ENTRARE AL PALAZZETTO. INVITO TUTTI GLI APPASIONATI DI INVIARE EMAIL DI PTOTESTA ALLK’ORGANIZZAZIONE. INFO@EUROPEUBLANES.COM LUCIANO

  • GIANNI

    ecco la risposta da Blanes
    Salve,

    Lo siento mucho, pero el cmapeonato no será retransmitido en streaming. Lamentamos no poderle satisfacer. prensa@fep.es

  • luciano

    E’ UNA VERGOGNA A UN CAMPIONATO EUROPEO SPERIAMO CHE ALMENO FACCIANO DEI VIDEO,
    NON CAPISCO COME LA CEPA ABBIA DATO A LORO OK,

  • ariannaskatingidea

    palazzetto multifunzionale con varie piste, molto innovativo e nuovo (inauguarato a febbraio)
    ma poco adatto all’evento, pista regolamentare 20×40 bella da pattinare di colore blu (fa motlo piscina)
    ma visibilmente “stretta” con tavolo dei giudici calcolatori e musica direttamente in pista
    posti a sedere “ridotti”, ci sarà una diretta streaming con video gigante in una palestra accanto a quella della pista di gara per chi non riuscirà ad assistere a tutte le competizioni (atleti in primis non vedranno tutte le gare dal vivo e molto probabilmente anche spettatori)
    situazione in generale abbastanza imbarazzante
    speriamo almeno gli atleti siano a loro agio mentre pattinano!!
    in bocca al lupo a tutti!!!!!

  • Alvaro

    ‘ veramente uno schifo, come si puo’ dare una manifestazione di quella portata a una organizzazione che fa acqua da tutte le parti… non ci sono riprese il palazzetto e piccolo quello che dico io come ha fatto la cepa ad assegnare questo campionato Europeo, forse chissà……………………..

  • licia

    ..che figura, dovrebbero vergognarsi!!!

  • elisa

    ciao.qualcuno sa il podio quartetti cadetti? e se qualcuno ha info in tempo reale . .x favore ce li comunicate ? grazieeee

  • elisa

    …sono riuscita a sapere che i quartetti cadetti italiani sono al primo e secondo posto !! se saprò altro vi info .a più tardi

  • LUCIANO

    PRIMA MEDAGLIA D’ORO PER L’ITALIA QUARTETTO CADETTO ROYAL EAGLES – MARENO DI PIAVE – TV

  • stefano

    fremo…… come sono messi i grandi gruppi???

  • luciano

    GRANDI GRUPPI ORO ITALIA – ROYAL EAGLES

  • marta

    davvero soddisfatta dai risultati!!!!!

  • Clod

    incredibile !!! abbiamo fatto 6 podi su 7 titoli in palio e abbiamo dovuto cantare l’inno a squarciagola a “cappella” interrotto sempre dopo poche note. Il pubblico , per questo, si è anche sentito redarguire dal presidente della federazione spagnola che ha detto che eravamo a un campionato europeo e ci si doveva quindi comportare in modo decoroso !??? Non è decoroso voler cantare l’inno della propria Patria quando si è sul gradino più alto del podio ??? Io dico che è vergognoso ! Non hanno permesso agli atleti neppure di esultare e festeggiare la vittoria !Per di più le bandiere dei vari podi non sono state innalzate neppure nel momento degli inni ed erano tenute dietro e nascoste dallo schieramento deglii atleti-. VERGOGNA !!
    Grande Italia !!! Siamo/siete i migliori !
    Clod

    • ariannaskatingidea

      per le bandiere caro Clod, è previsto dal regolamento Cepa europeo che bandiere, bambini, mascotte e allenatori non salgano sul podio!!!!
      chi sapeva di queste regole? chi doveva informare? dove le società possono trovare queste didascalie?
      temo che la federazione internazionale-europea sia ancora un pò traballante e poco “collegata” alle federazioni, manca la comunicazione di base… o almeno così sembra…

  • marta

    davvero soddisfatta dei risultati!Bravissimi tutti!!!!

  • paola

    Campionato Europeo veramente vergognoso: organizzazine inestistente e organizzatori saccenti hanno rovinato quella che dovrebbe essere la festa più bella per il nostro sport.
    A monte a mio avviso ci sono gravi mancanze della Cepa che ha consentito lo svolgimento in un palazzetto inadeguato (anche se non era ancora completato al momento dell’assegnazione era chiaro che i posti erano del tutto insufficienti).
    Gli organizzatori erano del tutto impreparati a gestire l’evento: neppure un cartellone che informasse del campionato in tutta Blanes, nessuno che avesse la benchè minima idea di “cosa fosse” un Campionato Europeo, atleti a cui veniva impedito di assistere alle gare nonstante i molti posti inutilizzatitare e il grave affronto dell’inno praticamente non suonato solo solamente alcuni degli aspetti di questo tristissimo campionato…..
    Propongo di invitare una delegazione spagnola al prossimo campionato italiano per prendere appunti…molti appunti!

  • luciano

    Sono d’accordo con Clod è una vergogna che non abbiano finito l’inno Nazionale gli atleti continuavano da soli a cantarlo è allo stesson tempo mancanza di rispetto per le nazioni partecipanti(neanche nei ns. oratori succederebbe questo), penso che il Comitato EUROPEO SE NE SIA RESO CONTO questo non deve più succedere per qualsiasi inno.Penso anche che gli spagnoli abbiano fatto una figura GRAMA sia per l’organizzazione che per l’immagine, in palazzetto del genere qui in Italia si svolgono forse i Campionati Regionali. Gradi tutti i ns. partecipanti per la qialita’ dei programmi e la classe nel pattinare. Forza Azzurri oro vi aspetta la NUOVA ZELANDA altri sacrifici ma anche sacrifici per racimolare il denaro per questa lunga trasferta.

  • elenina

    Ciao, è stata una cosa vergognosa, il campionato peggiore che mi sia trovata ad assistere!!! ma non si può fare nulla per rendere questo malcontento pubblico e visibile a chi di dovere?? ma secondo voi è normale che delle società come le nostre, che tanto si spendono per organizzare al meglio le trasferte dei proprio ragazzi ( che pagano totalmente di tasca loro) si trovino di fronte ad un’organizzazione che non prevedeva neanche una bottiglia d’acqua a fine gara? ma è possibile che non avessero neppure la possibilità di tifare i propri beniamini all’interno del palazzatto? sono stati mandati in una sala video per seguire le gare….ma secondo voi??

    Spero che d’ora in poi manifestazini di questa importanza siano considerate con maggiore rispetto.7

    Ciao ciao
    Elena R.

  • LUCIANO

    UNA VERA VERGOGNA DURANTE LA PREMIAZIONE DEI GRANDI GRUPPI, DURANTE L’INNO D’ITALIA DURATO POCHISSIMO GLI ATLETI HANNO CONTINUATO A CANTARE MENTRE LO SPEACHER INVITAVA DI LIBERARE LA PISTA. UNA COSA INAUDITA IN UNA MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE, POI NELLE INTERVISTE FATTE SULLA BLANES TV (andate sul sito) ESALTAVANO LA BEN RIUISCITA DELLA MANIFESTAZIONE E LE CONGRATULAZIONI DELLA C.E.P.A., HANNO TRATTATO UNA MANIFESTAZIONE DI ALTO LIVELLO QUASI COME UNA SAGRA PAESANA COSE DELL’ALTRO MONDO. MI STUPISCO COME MAI LA NS. FEDERAZIONE NON SIA INTERVENUTA CON UNA NOTA DI DINIEGO, NON PARLIAMO DEL COMITATO EUROPEO. COSA NE PENSATE………….LUCIANO

  • ariannaskatingidea

    Blanes 2012:

    Ivano Fagotto: “In effetti si è trattato di una trasferta difficile durante la quale ho dovuto affrontare lunghissime trattative con il Comitato Organizzatore locale per tutelare i diritti dei nostri atleti e dei loro accompagnatori, tutte persone che hanno lavorato e compiuto sacrifici importanti per guadagnarsi questa chance europea e non potevano essere mortificati nelle loro aspettative. Alla fine, con qualche accorgimento, siamo riusciti a far entrare tutti ma la valutazione che la capienza della struttura sportiva fosse inadeguata andava fatta a monte: ogni persona con un minimo di conoscenza del nostro movimento poteva rendersi conto che il Palasport di Blanes non aveva i requisiti necessari per ospitare un Campionato Europeo in Spagna, con la prevedibilissima forte richiesta di biglietti da parte degli appassionati locali e di quelli italiani. Ci sono stati altri momenti di difficoltà e ne sono rimasto stupito perchè in Spagna abbiamo sempre trovato ottima accoglienza, con apparati organizzativi efficienti, gestiti all’insegna di una profonda cultura sportiva. Anche in considerazione di questi problemi, valutiamo molto positivamente la presa di posizione del Presidente Cepa Margaret Brooks, la quale nel corso della riunione con le Delegazioni, ha affermato di voler introdurre in futuro la stipula di una Convenzione tra Comitato Europeo e Organizzatori per definire e far rispettare gli standard qualitativi ritenuti confacenti per un evento di questo portata, un po’ sulla scorta di quanto facciamo in Italia da qualche anno.
    Per il resto è difficile commentare la bravura dei nostri gruppi e degli staff che li hanno preparati senza il rischio di affermazioni scontate: non è solo una questione di medaglie vinte (6 ori su 7, 3 triplette), ciò che conforta è cogliere come anno dopo anno la ricerca della perfezione tecnica e creativa non viene meno, uno spirito che i successi non affievoliscono ma anzi alimentano costantemente. Insieme a questo aspetto la cosa di cui mi sento più orgoglioso è l’equilibrio e la compostezza con cui le alterne fortune tipiche dell’ambiente sportivo vengono vissute dai nostri atleti: anche a Blanes alle difficoltà di cui si è parlato abbiamo reagito con spirito di appartenenza e coesione, ma senza eccessi, con la serenità tipica di chi è consapevole dei propri mezzi. A nome della Federazione un grazie di cuore ai nostri fantastici atleti e alle loro società”.

Rispondi

You May Also Like

Hockey Center Milano – Abbigliamento e Materiale tecnico per il pattinaggio

PAGINA FACEBOOK  –   www.hockeycenter.it Hockey Center  è una realtà presente nel mondo del pattinaggio ...

South American Games – Santiago 2014

South American Games – Santiago 2014 10-11 marzo Una competizione multi sportiva simile alle ...

Thuono abbigliamento e costumi per Skatingidea

Thuono è nato dall’intuizione di una giovane stilista, che appassionata di sport artistici, ama ...