Una gara del libero cadette molto coinvolgente e di ottimo livello tecnico ha caratterizzato la terza giornata dei campionati Italiani in corso di svolgimento a Roccaraso. Il titolo è andato a Marina Pizzi, interprete di un programma pattinato con la consueta velocità e determinazione, impreziosito da un doppio axel di qualità assoluta che ha fatto la differenza. Alle sue spalle si è piazzata Jennifer Da Re, prima in classifica dopo lo short, protagonista di un campionato esemplare in cui ha espresso un pattinaggio elegante e grande regolarità nell’esecuzione di elementi impegnativi come il doppio axel e il triplo salchow. L’ottimo risultato di squadra dello Skating Club Oderzo è stato completato dalla medaglia di bronzo di Michela Taffarello.
Nella combinata ovviamente il titolo è andato a Marina Pizzi, campionessa italiana di obbligatori a Bologna, che entra così nell’ambito piuttosto ristretto degli atleti vincitori dei tre titoli in palio nella stessa stagione. Dietro la pattinatrice monzese si sono classificate nell’ordine Ylenia MassolinAlessia Indiveri.
Prima della gara dei migliori due gruppi delle cadette si erà disputato lo short program jeunesse femminile. La classifica vede al comando Valentina Marioti che nel contesto di un buon programma ha eseguito un bel triplo toe-loop. La campionessa europeaSilvia Lambruschi, favorita d’obbligo, è incappata in due incertezze nell’arrivo del doppio axel e del triplo toe-loop e si trova al secondo posto davanti ad Elena Dalla Libera. I distacchi tra le atlete di punta comunque sono piuttosto ridotti e tutto può ancora succedere con il programma lungo.

i commenti:

Conclusa a Roccaraso la gara cadetti maschile. Dopo lo short program che sembrava aver indirizzato la competizione a favore diAlessandro Rizzo, nel programma lungo finale il perugino Luca Lucaroni è stato interprete di un’ottima rimonta mettendo in mostra buoni elementi tecnici e un pattinaggio naturalmente elegante. Alle spalle del rodigino Rizzo, che ha comunque disputato un campionato molto positivo, l’altro atleta della societa Skating Club Ponte Felcino Nicolò Allegrucci.
La classifica di combinata è andata a Tommaso Rainaldi dello Skating Club Grosseto che a Bologna aveva vinto il titolo degli obbligatori. L’atleta toscano ha preceduto nell’ordine Nicolò Allegrucci e Alessandro Rizzo.
Tra poco la gara dello shortprogram cadetti femminile.

  • Show Comments

  • roccaraso

    Roccaraso è semplicemente stupefacente. Ho apprezzato la mia luna di miele ed è stata la migliore vacanza mai. È piaciuto molto. Y marito e ho soggiornato presso l’Hotel Da Remo, che abbiamo trovato su http://www.roccarasohotels.com/. Non vedo l’ora di tornare!!

Rispondi

You May Also Like

Coppa Europa 09

Coppa Europa 2009 Luso Portogallo dal 7 al 10 ottobre. RISULTATI UFFICIALI .PDF FOTO ...

Sport per la Vita 22°edizione

per aiutare Dejvid La sua vita, condizionata da un grave handicap motorio è entrata ...

Alessandro Amadesi campione del mondo

JUNIOR MASCHI LIBERO 1.Amadesi 2.Bordas 3.Burchfield 4.Sansone JUNIOR MASCHI COMBINATA 1.Bordas 2.Sansone JUNIOR FEMMINE ...