Asya e Asia le principesse della solo dance cadetti / jeunesse

ASYA E ASIA LE PRINCIPESSE DELLA SOLO DANCE CADETTI / JEUNESSE

Un nome una garanzia ?
Asya Sofia Testoni e Asia Bordon sono le neo campionesse italiane della specialità solo dance nelle categorie giovanili internazionali .
Due storie diverse per due fuoriclasse che cercheranno sicuramente di affermarsi in campo internazionale, ma anche tra pochi giorni nella specialità della coppia danza con i loro partners durante i campionati di Roana.

Asia Sofia Testoni talento dell’ U.P. Calderara, sotto la guida degli allenatori Cristian Righetti e Manuela Di Giacomantonio non si lascia sfuggire neanche questo titolo italiano collezionando il quarto consecutivo della sua giovane carriera.
Elegante ed espressiva la Testoni nel 2015 ha conquistato il titolo europeo a Ponte di Legno nella specialità coppia danza assieme a Giovanni Piccolantonio ( anche lui neo campione italiano cat. Jeunesse ) e il titolo di Vice campionessa europea nella solo dance alla coppa Europa di Dijon proprio dietro al suo partner.

Asia Bordon, danzerina del PAT ex atleta del CT della nazionale Fabio Hollan è ora seguita da Valentina Mocali e compagna di squadra della campionissima Silvia Stibilj.
Dopo un campionato italiano 2015 particolare alla fine del quale la triestina si è trovata terza in classifica a causa di una caduta, é iniziato il suo riscatto che l’ha vista conquistare il terzo gradino del podio europeo come prima italiana dietro ai talenti portoghesi e che è culminato con la conquista del titolo nazionale 2016.
Chiuso il capitolo con Nicola Marenda vedremo anche lei a Roana nella coppia danza assieme al suo nuovo partner Antonelli Massimiliano.

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

I fratelli Bornati salutano con l’oro

Bresciaoggi mercoledì 14 novembre 2007 sport pag. 44 ALLA PREMIAZIONE ORGANIZZATA DALLA PROVINCIA, MARCO ...

Margaret Brook presidente del CIPA

Presso THE TRUSTS STADIUM di Auckland, dove è in corso di svolgimento la 57ma edizione dei ...

1: appunti tra il serio e il faceto di Patrick Venerucci

Mercoledì, 18 luglio 2007 Ci eravamo lasciati lo scorso anno al termine dell’esaltante esperienza ...