50 giorni agli Youth Olympic Games

Cari amici,
mancano 50 giorni all’inizio della seconda edizione dei Summer Youth Olympic Games, durante la quale i roller sports saranno presenti come sport dimostrativo con la disciplina del pattinaggio velocità.
Da quando lo scorso dicembre il CIO ci ha comunicato di averci selezionato come uno dei 4 sport dimostrativi, si è forse un po’ smorzato l’entusiasmo per quella che consideravamo una possibile via d’ingresso alle Olimpiadi estive: allora sembrava, infatti, che anche per le 4 discipline dimostrative fosse possibile effettuare competizioni con assegnazione di titoli e medaglie. Il CIO, nel corso degli ultimi mesi ha deciso invece di impostare diversamente la presenza degli sport dimostrativi, introducendo il concetto di Sportslab: è difficile argomentare se questo sia un passo indietro o un passo avanti verso il Sogno Olimpico.

Insieme a voi, vorrei fare alcune riflessioni a questo proposito. Una prima considerazione sicuramente ci fa riflettere: lo Sportslab è un concept event aperto, che potremmo considerare una sorta di test sul reale appeal che ognuno degli sport presenti avrà sul pubblico presente, sui media e sui ragazzi e le ragazze che li proveranno in prima persona. Saranno presenti a, passatemi il termine, “esaminare” le esibizioni dei nostri atleti, sia i vertici del CIO che i responsabili dei maggiori network mondiali, per valutarne sia il potenziale atletico che quello mediatico. E sarà presente un pubblico internazionale che, oltre ad assistere agli eventi, avrà modo di indossare i pattini e provare dal vivo le emozioni che tutti noi conosciamo bene. Credo che, in fin dei conti, lo SportsLab possa diventare veramente l’occasione giusta per far comprendere a tutti il valore completo e assoluto del nostro sport. E vorrei aggiungere che, in questa operazione, per la prima volta da quando siamo stati selezionati nella short list degli sport che potrebbero entrare a far parte del Programma Olimpico, il CIO è stato al nostro fianco, sostenendoci sia economicamente che organizzativamente.

Vorrei fare un’ultima considerazione: non possiamo tralasciare il fatto che noi a Nainjing, alle Youth Olympics, ci saremo! Saremo fra i 4 sport che il CIO ha deciso di porre a stretto giro d’esame, per portare avanti un’analisi a 360 gradi su tutti gli aspetti che li caratterizzano: mediatici, atletici e sociali. Probabilmente la migliore presentazione del nostro sport che ci sia mai stato dato modo di fare! Altri sport, che da tempo ambiscono a diventare Olimpici, non hanno avuto questa opportunità.

In questi 50 giorni, continueremo a lavorare al meglio perché i nostri atleti possano essere messi in condizione di esprimere tutta la passione e la spettacolarità del nostro sport.

from fihp.org

Tags:

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

solo dance e artistic inline 2007 a Gold Coast

SOLO DANCE Regolamento italiano e Gare 2007 A parte i mondiali 2007, la competizione ...

matteo guarise

Matteo Guarise ritrova in Italia il suo futuro

Matteo Guarise, e le sue ultime vicende, le conosciamo tutti. Il campione del mondo ...

Le original dance con punteggi da capogiro.

Jessica Ponzoni e Michele Nuti chiudono le Danze Originali delle Coppie Danza Junior con ...