Pattinaggio sul ghiaccio e rotelle un investimento a lungo termine a San Vendemiano

Magie d’inverno. Un nome azzeccato per l’esperienza del comune di San Vendemiano, in provincia di Treviso.

Devo assistere ad un gala su ghiaccio ma a me sembra proprio che ci sia già stato. Non c’è l’atmosfera tipica dell’ante spettacolo. C’è più che altro un clima di festa.

Un portale mi accoglie nello spiazzo davanti alla pista, bancarelle di frittelle sprigionano il tipico odore da Luna park, da divertimento della domenica pomeriggio. Fa freddo ma vengono in mio aiuto tutte le bancarelle e i chioschi che offrono, tra le altre cose, dell’apprezatissimo vin brulé.

Dopo il mio vin caldo, entro nella struttura e mi accolgono le urla giocose di grandi e piccini che, con le lame ai piedi, sfrecciano, curvano, scivolano e ridono sulla pista.

Appena entrato mi accoglie Luana Zanella, allenatrice dell’Accademia pattinaggio San Vendemiano. Una stretta di mano basta per mettermi a mio agio e farmi comprendere quanta energia e quanta passione sono state messe in questo progetto.

Nell’ansia dello spettacolo che sta per iniziare le faccio qualche domanda, per capire come è nato questo progetto e perché ha chiamato proprio noi di Skatingidea per documentare e far conoscere un evento di pattinaggio su ghiaccio.Schermata 2015-12-04 alle 10.49.33

Mi risponde che l’iniziativa nasce 5 anni fa con la creazione, quasi per gioco, di una piccola pista di pattinaggio su ghiaccio. Dopo due anni, con l’arrivo dell’Accademia di pattinaggio a rotelle San Vendemiano, l’amministrazione comunale ha capito che poteva essere un investimento a lungo termine. E lo è stato. Quest’anno la pista è 20×40, con tanto di macchina per la manutenzione del ghiaccio.

Luana mi dice che ha deciso di chiamare noi perché crede nella possibilità di collegamento fra il ghiaccio e le rotelle, con la creazione di un movimento per la crescita mediatica e artistica di entrambi questi sport così simili e così belli.

Dopo appena qualche minuto la presentatrice della serata da l’inizio allo spettacolo, così lascio Luana con le sue atlete e mi siedo a bordo pista.Schermata 2015-12-04 alle 10.51.37

Gli ospiti sono mozzafiato. Sofia e Leoluca Sforza: atleti della nazionale italiana junior, oro al Bavarian Trophy di Oberstdorf in Germania. Dinamici, divertenti e coinvolgenti.

Joan Alexander Feruso. Liberista dalle grandi doti e con una personalità che sfonda la quarta parete e coinvolge direttamente il pubblico.Schermata 2015-12-04 alle 10.49.49

Nikol Gosviani. Sesto posto all’europeo con la maglia del suo paese di origine, la Russia. Dopo un infortunio si è trasferita in Italia e da quest’anno vestirà la maglia della nostra nazionale.

Matteo Guarise e Nicole Della Monica. Due persone, una cosa sola. Eleganti, veloci, coinvolgenti ed emozionanti.

Mentre pubblicavo compulsivamente foto e video della serata sulla pagina Facebook, mi emozionavo per gli ospiti che entravano in pista e ammaliavano tutti.

Schermata 2015-12-04 alle 10.50.59

Tuttavia, l’emozione più grande penso sia stata quella di alzare la testa dal telefono e vedere che la pista era completamente circondata da persone che come me, a bocca aperta, ammiravano questi grandi campioni e applaudivano i piccoli dell’Accademia San Vendemiano che, nell’emozionante finale, hanno portato un messaggio di pace e speranza contro la violenza e lo scempio che sta vivendo il mondo intero in questo momento.

“Un palloncino colorato, perché sia d’auspicio per la pace di tutto il mondo”.

Iniziative come queste, per il coinvolgimento del grande pubblico e dei simpatizzanti del pattinaggio, sono estremamente importanti per il nostro sport, troppo spettacolare per non essere in piena luce.

Anche Luana, dopo lo spettacolo, è emozionata. Le chiedo come pensa sia andata e li suoi occhi lucidi e brillanti dell’emozione di aver creato qualcosa di magnifico dicono più di mille parole.

“E’ stata dura, dietro ci sono mesi e mesi di lavoro, di presa contatti con gli ospiti e rapporti con l’amministrazione. Un lavoro duro che però da i suoi frutti. La soddisfazione è grandissima e assieme a questa anche la speranza che iniziative di questo tipo continuino ad esserci, per il bene di tutto il movimento del pattinaggio a rotelle e su ghiaccio.”

Subito dopo, con la coda dell’occhio ho visto una coppia allontanarsi… Li ho rincorsi e ho chiesto di poter fare una chiacchierata.. Ma questa è un’altra storia.

Scritto da Matteo De Sabbata

Ulteriori foto su www.sanvendemiano.tv

  • Show Comments

Rispondi

You May Also Like

Golden Skate Awards

www.goldenskate.it golden skate awards 20 ottobre 2007 ore 21:00 datchforum milano Sull’onda dello straordinario ...

Da stasera il Vanzaghello Skating Show 2013

IL 20 -21 E 22 GIUGNO ANDRA’ IN SCENA AL PALAZZETTO DELLO SPORT DI ...

Irc 2011 : Vota il tuo fotografo preferito!

LE IMMAGINI PIU’ BELLE DI INTERNATIONAL ROLLER CUP: GLI SCATTI DI SEI PROFESSIONISTI VOTA ...